Davide Tonani in un contrasto di gioco
Davide Tonani in un contrasto di gioco

Busto Garolfo (Milano), 31 marzo 2019 - Un gigante balzo verso la salvezza. Si può riassumere così il successo ottenuto dal Milano City BG al Battaglia di Busto Garolfo contro il Ligorna. I granata battono 2-0 i liguri in zona playoff e vedono concretamente la permanenza diretta nella categoria senza passare dai playout; con il ko dell'Arconatese, infatti, la squadra di Rossi vanta sette punti di vantaggio sugli oroblù, dunque a una sola lunghezza dalla non disputa degli spareggi. Un uno-due micidiale quello dei padroni di casa a inizio ripresa, dopo un primo tempo di pura sofferenza e buona sorte visti i due legni colpiti dagli ospiti.

La gara si apre col botto, quando al 2' l'errore in disimpegno di Capogrosso spiana la strada a Miello, che solo davanti a Frigione colpisce solo il palo interno. Milano City BG fortunato che fatica a costruire, ma al 22' sfiora il gol complice la follia dell'estremo di casa Luppi che regala la sfera a Neto Pereira, poco reattivo a ribadire in rete la sfera. Passano due minuti e Boccadamo fa venire i brividi al Ligorna sfiorando la traversa con un bolide dalla distanza. Ma al 32' è ancora Ligorna a un passo dal vantaggio: azione spettacolare degli ospiti che con Silvestri centrano la traversa in mezza rovesciata. Al 37' cambio obbligato per la squadra di Rossi, costretto a sostituire capitan Neto Pereira con Rossi per un problema muscolare.

Nella ripresa però è tutta un'altra musica. Il Milano City BG al 3' trova l'1-0 grazie a un colpo di testa imperioso di Capogrosso su assist di Speziale da calcio d'angolo. Un gol che tramortisce il Ligorna. Due minuti più tardi, al 5', Silvestri buca l'intervento spalancando un'autostrada per Tonani, che da solo davanti a Luppi non fallisce realizzando il 2-0. Gli ospiti spariscono dal campo, anzi sono i granata ad andare a un passo dal tris, ma il tiro di D'Orazio sbatte sul palo. Prossimo appuntamento per il Milano City BG domenica 7 aprile sul campo del Lecco già vincitore del campionato.