Castelleone-Villa Cortese, una fase di gioco
Castelleone-Villa Cortese, una fase di gioco

Villa Cortese (Milano), 15 aprile 2018 - Una partita combattuta, che le ragazze del Villa Cortese hanno affrontato forse con troppa leggerezza e, alla fine, il Castelleone ha conquista quei tre punti cercati fin dal primo minuto. Partono subito forte le padroni di casa con un pericoloso contropiede gestito però male. Perdono palle e subito dopo ne approfitta il Villa con Luoni che allarga per Tipaldi, ma la palle finisce in fallo laterale. Al 7' l'arbitro assegna una punizione da 40 metri per il Castelleone, se ne incarica Serrao, ma Asnaghi para senza problemi. Poco dopo è il turno di Longhi, che impegna il portiere gialloblù con un destro dal limite dell'area. Si fa poi vedere anche il Villa: angolo e a un metro dalla linea di porta, Panarelli colpisce di testa ma la palla finisce alta. Insiste il Villa. Tipaldi chiama in causa Luoni che salta l'avversaria ma strozza il tiro e la palla finisce fuori. Passa solo un minuto e il duo Tipaldi-Luoni ci riprova, con una bell'azione sulla fascia, ma Luoni di esterno manda la palla fuori di poco. Alla mezz'ora, angolo per le ragazze di mister Magurnno, la palla arriva al limite dell'area, la raccoglie Tipaldi ma la manda fuori. Niente da fare. E' ancora il Villa Cortese a condurre il gioco con l'attiva Tipaldi che cerca e trova Bertolasi. Il numero 9 del Villa di punta calcia direttamente in porta chiamando ad una grande parata il portiere del Castelleone. Qualche minuto dopo, però, il numero uno del Castelleone, Turrini, rinvia malamente, Flamini è lì ma manda la palla fuori. Al 39' si sblocca il risultato: Longhi si accentra e trafigge il numero 1 gialloblù con un tiro a mezza altezza. 1-0. Due minuti dopo le gialloblù hanno una buona occasione per pareggiare: il portiere smanaccia malamente un tiro di Tipaldi, Luoni però manca la palla. Il Villa vuole il pareggio e complice la difesa alta del Castelleone, Tipaldi dribbla il portiere e ristabisce l'equilibrio. 1-1. Prima del fischio dell'arbitro, Tipaldi (sempre lei) spreca una buona opportunità di portare il Villa in vantaggio.

Nella ripresa, è subito Villa, con un tiro di Albizzati, parato dal portiere. Ma, poco dopo, arriva il vantaggio delle padroni di casa: la palla balla in area gialloblù e Longhi salta Asnaghi e mette in rete. Al 7', il Castelleone sfiora la traversa con il numero 10. Mister Magurno richiama in panchina Flamini per Caneva, che si mette subito in luce con un bel tiro respinto dal portiere. Ancora Tipaldi: fuori di un soffio. Al 16' angolo per il Villa, ci arriva di testa Panarelli, la palla però finisce fuori. Al 20', Penna entra al posto di Albé. E' Tipaldi, con continui slalom, a cercare il pareggio ma senza fortuna. Il Castelleone riparte in contropiede ma Bolzoni calcia fuori. Al 34' l'arbitro fischia una punizione per il Villa dal limite, Turrini è chiamata ad una doppia parata di istinto. Ci provano ancora Bertolasi e Tipaldi. Sul tiro di quest'ultima, salva sulla linea un difensore del Castelleone. Al 41' fuori Alluvi per Seveso. Fase conclusiva con un vero e proprio assedio per il Villa e l'espulsione di Bertolasi e del numero 8 del Castelleone Orzi per reciproche scorrettezze.