L'intervento dei carabinieri
L'intervento dei carabinieri

Vercurago (Lecco), 21 gennaio 2021 – I carabinieri lo hanno sorpreso a spacciare fuori paese e fuori orario, per questo un cittadino marocchino di 37 anni è stato arrestato ma anche multato per aver violato il lockdown e il coprifuoco da coronavirus. Ad ammanettare il 37enne che abita a Malgrate sono stati i carabinieri di Calolziocorte, che lo hanno bloccato dopo un breve inseguimento a Vercurago, dall'altra parte del lago rispetto al paese dove risiede. In tasca aveva diverse dosi di cocaina e 300 euro cash, probabilmente l'incasso della serata di “lavoro”. Gli sono stati sequestrati anche tre telefonini con tutta la rubrica di clienti e piazzisti da cui si sarebbe rifornito di droga da spacciare al dettaglio. In attesa di tornare di nuovo in aula per la sentenza, al termine della prima udienza del processo il giudice lo ha rimesso in libertà, ma con l'obbligo di non uscire di casa durante la notte.