Quotidiano Nazionale logo
2 mag 2022

Lecco, escursionisti in difficoltà di notte in montagna: salvati dal Soccorso alpino

Doppo intervento al buio per i soccorritori del Soccorso alpino sulle montagne lecchesi

I soccorritori del Soccorso alpino
I soccorritori del Soccorso alpino

Lecco, 2 maggio 2022 – Doppio intervento al buio per i soccorritori del Soccorso alpino sulle montagne lecchesi. In nottata una escursionista di 50 anni si è slogata una caviglia sul Monte Cornizzolo, mentre stava scendendo dal sentiero che va verso Gajum, passando dall’eremo di San Miro, nella zona di Canzo. E' stata raggiunta e soccorsa da quattro tecnici della stazione del Triangolo Lariano della XIX Delegazione lariana del Soccorso alpino: dopo averla valutata, stabilizzata e imbarellata, hanno effettuato alcune calate con corda e barella fino a trasportarla al punto dove è stato possibile affidarla ai sanitari del 118 che l'hanno accompagnata in ambulanza in ospedale.

Quasi in contemporanea un 34enne e una 50 sono rimasti invece bloccati sul sentiero del cammello che collega i Piani d’Erna a Versasio, frazione di Lecco, vicino alla funivia. Per recuperarli si sono messi in marcia 10 tecnici della stazione di Lecco che li hanno scortati fino a valle. I soccorritori hanno lavorato al buio, facendo luce con torce e lampade frontali.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?