Milano, lunedì 10 gennaio 2022 - Oggi (fra mille preoccupazioni, perplessità e polemiche) è ripresa la scuola (le nuove regole per la quarantena scolastica) per milioni di alunni e studenti italiani dopo le Festività natalizie. I timori, vista l'impennata dei contagi nelle ultime settimane e la forte infettività della variante Omicron, è che fra pochi giorni fra positivi e contatti (non sono fra i ragazzi ma anche fra i docenti) molti si ritrovino nei prossimi giorni in dad (senza contare il rischio che vada completamente in tilt il sistema di tracciamento - già abbondantemente sotto pressione -  che potrebbe essere chiamato a gestire centinaia di migliaia di casi con tamponi e quarantene).

Ma c'è un altro "incubo" per i genitori. La Dad. Come fare a gestire i figli in didattica a distanza se papà e mamma devono andare a lavorare?

La proroga

Per questo sono arrivate nelle ultime ore le istruzioni dell'Inps sulla proroga al 31 marzo 2022 (prevista dal decreto del 24 dicembre scorso sullo stato di emergenza) dei congedi per i lavoratori genitori di figli affetti da Covid, in quarantena da contatto, con attività didattica o educativa in presenza sospesa o con centri diurni assistenziali chiusi.

A chi spetta

Il congedo può essere fruito dai genitori lavoratori dipendenti, iscritti in via esclusiva alla Gestione separata o autonomi iscritti all'Inps, per la cura dei figli minori di anni 14 e senza limiti di età per la cura di figli con disabilitàIl congedo può essere fruito nel caso in cui i genitori non possano svolgere la prestazione di lavoro in modalità agile (smart working). Può usufruirne uno solo dei genitori conviventi con il figlio, oppure entrambi ma alternativamente.

Come fare la domanda

La domanda, già attiva nel portale Inps, deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica tramite il portale web www.inps.it, se si è in possesso di credenziali Spid, della Carta di identità elettronica (Cie) o della Carta Nazionale dei Servizi (Cns); tramite il Contact center integrato, chiamando il numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06 164.164 (da rete mobile a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori) o tramite gli Istituti di Patronato.

Quanti soldi spettano

Per i periodi di astensione fruiti è riconosciuta un'indennità pari al 50% della retribuzione o del reddito.

Cos'è e tutti i casi in cui è possibile richiederlo: le faq dell'Inps

Che cos'è il Congedo Covid-19 per quarantena scolastica?

Si tratta di un congedo indennizzato al 50% che può essere utilizzato, in tutto o in parte, durante il periodo di quarantena del figlio convivente e minore di 14 anni, disposta dalla ASL competente per casi di contagio da Covid-19 all'interno del plesso scolastico.

Chi può usufruire del congedo Covid-19 per quarantena scolastica?

Il congedo può essere fruito nel caso in cui i genitori non possano svolgere la prestazione di lavoro in modalità agile (smart working). Può usufruirne uno solo dei genitori conviventi con il figlio, oppure entrambi ma alternativamente, per periodi di quarantena.

Per figli di genitori separati, se il minore è residente con uno solo dei genitori, il genitore non residente con il figlio può chiedere il congedo?

No. Ne ha diritto solo il genitore con il quale risiede il minore.

Perché il congedo Covid-19 per quarantena scolastica non è concesso a chi ha figli di età maggiore di 14 anni?

La legge prevede che i ragazzi possano essere lasciati da soli in casa dai 14 anni in su.

Sono in maternità obbligatoria. Se la mia primogenita viene messa in quarantena scolastica, mio marito può chiedere il congedo?

In caso di congedo di maternità/paternità dei lavoratori dipendenti, l'altro genitore può fruire del congedo Covid-19 per quarantena scolastica, se questa è disposta per un figlio diverso da quello per il quale si fruisce del congedo di maternità/paternità.

Sono una mamma iscritta alla Gestione Separata e percepisco l'indennità di maternità. Mio marito, lavoratore dipendente, può richiedere il congedo?

In caso si percepisca indennità di maternità/paternità come iscritto alla Gestione Separata o lavoratore autonomo, se l'altro genitore è un lavoratore dipendente, può fruire del congedo Covid-19 per lo stesso figlio solo se il genitore che fruisce dell'indennità stia prestando attività lavorativa durante il periodo indennizzabile.

Ho un contratto di lavoro agile e un bambino in quarantena scolastica, ho diritto al congedo?

Come previsto dalla normativa e dalla circolare Inps in questi casi non si ha diritto al congedo Covid-19 per quarantena scolastica.

Mia moglie è in ferie. Posso richiedere il congedo Covid-19 per quarantena scolastica?

Il congedo è compatibile con la contemporanea (negli stessi giorni) fruizione di ferie dell'altro genitore convivente con il minore.

Sono in aspettativa non retribuita. Mio marito può usufruire del congedo?

In caso di aspettativa non retribuita di uno dei due genitori conviventi con il minore, l'altro genitore può fruire contemporaneamente del congedo Covid-19 per quarantena scolastica dei figli.

La fruizione del congedo da parte di un genitore convivente con il figlio è compatibile qualora l'altro genitore sia un soggetto con particolari fragilità, a prescindere dall'eventuale svolgimento di attività lavorativa o lavoro agile?

Sì, è compatibile.

Se la quarantena del bambino è extrascolastica (es. il contatto Covid-19 è nella sua squadra di calcio, oppure è la babysitter e la ASL dichiara la quarantena), il genitore ha diritto al congedo?

Questo congedo riguarda la situazione in cui una Asl metta in quarantena una classe per un caso positivo e riguarda i bambini non positivi. Se la Asl dichiara la quarantena in altro contesto, vanno seguite regole diverse.

Mio marito è invalido al 100%. Posso richiedere il congedo per mio figlio di dieci anni messo in quarantena scolastica?

La fruizione del congedo Covid-19 per quarantena scolastica è compatibile con i casi in cui all'altro genitore convivente con lo stesso figlio sia stata accertata una patologia invalidante tale da comportare, ad esempio, il riconoscimento di un handicap grave, di un'invalidità al 100% o di una pensione di inabilità.

Nostro figlio è in quarantena scolastica. Possiamo richiedere entrambi il congedo?

Il congedo Covid-19 per quarantena scolastica non può essere fruito negli stessi giorni da entrambi i genitori, ma solo in modalità alternata tra gli stessi, per il periodo di quarantena predisposto dalla Asl.

Posso richiedere il congedo Covid-19 negli stessi giorni in cui fruisco del congedo parentale?

Il congedo Covid-19 per quarantena scolastica è incompatibile con la contemporanea (negli stessi giorni) fruizione del congedo parentale per lo stesso figlio da parte dell'altro genitore convivente con il minore. Resta fermo che nei giorni in cui non si fruisce del congedo Covid-19, è possibile fruire di giorni di congedo parentale.

Negli stessi giorni in cui mia moglie ha riposi giornalieri, posso richiedere il congedo?

La fruizione del congedo Covid-19 per quarantena scolastica non è compatibile con la contemporanea (negli stessi giorni) fruizione da parte dell'altro genitore convivente con il minore di riposi giornalieri fruiti per lo stesso figlio.

Mia moglie è disoccupata. Io posso richiedere il congedo?

No. Il congedo Covid-19 per quarantena scolastica non può essere fruito se l'altro genitore convivente con il minore è disoccupato.

Io sono regolarmente al lavoro, mio marito invece è in Cassa integrazione. Posso richiedere il congedo?

Il congedo Covid-19 per quarantena scolastica non può essere richiesto qualora l'altro genitore, convivente con il minore, non svolga alcuna attività lavorativa e fruisca di strumenti a sostegno del reddito quali, ad esempio, CIGO, CIGS , CIG in Deroga , assegno ordinario, CISOA, NASpI e DIS-COLL. Diversamente, nel caso in cui il genitore convivente con il minore, beneficiando di tali misure, abbia solo una riduzione dell'orario di lavoro (per cui continua comunque a prestare la propria attività lavorativa), l'altro genitore convivente con il minore è ammesso alla fruizione del congedo Covid-19.

Sono in smart working, mia moglie lavora. Possiamo beneficiare del congedo?

Il congedo Covid-19 per quarantena scolastica è incompatibile con lo svolgimento dell'attività lavorativa in modalità agile (smart working) da parte del richiedente o dell'altro genitore convivente con il minore (negli stessi giorni di fruizione del congedo).

Ho un part time verticale. Mio marito può richiedere il congedo nei giorni in cui non sono al lavoro?

La fruizione del congedo Covid-19 per quarantena scolastica da parte di un genitore è incompatibile con le giornate di pausa contrattuale dell'altro genitore convivente con il minore.

Il congedo Covid-19 per quarantena scolastica può essere richiesto anche nei giorni in cui si attende l'esito del tampone?

No, se non si è in quarantena scolastica come definita per legge e ratificata dall'ASL.

Come si presenta la domanda per il congedo Covid-19 per quarantena scolastica?

Tramite il portale INPS, accedendo con le proprie credenziali, oppure rivolgendosi ai Patronati o al Contact Center dell'INPS.

Dove trovo il numero del provvedimento di quarantena da inserire nella richiesta del congedo?

Lo rilascia la ASL per il tramite della scuola cui puoi rivolgerti per questa informazione.

Non ho ancora il provvedimento della ASL che dichiara la quarantena scolastica. Posso fare domanda per il congedo Covid-19?

Si, ma il provvedimento andrà fornito entro 30 giorni dalla presentazione della domanda, a pena di reiezione del congedo.

Sono un dipendente pubblico. Devo richiedere anche io il congedo Covid-19 per quarantena scolastica tramite il portale INPS?

Per richiedere il congedo, i dipendenti pubblici devono rivolgersi direttamente alla propria amministrazione.