Quotidiano Nazionale logo
14 feb 2022

Covid oggi Lombardia e Italia, bollettino coronavirus del 14 febbraio: contagi e morti

Tasso di positività al 10%, calano anche i ricoveri in terapia intensiva. In Lombardia 1.982 nuovi positivi e 77 decessi

Il bollettino Covid del 14 febbraio
Il bollettino Covid del 14 febbraio

Milano, 14 febbraio 2022 - La corsa del virus rallenta giorno dopo giorno. Il calo costante dei contagi, dopo l'esplosione dei casi legata alla variante Omicron a fine 2021, e la situazione ospedaliera sempre sotto controllo fanno guardare al futuro finalmente con ottimismo. E anche tra gli italiani, secondo l'indagine di EngageMinds Hub, il Centro di ricerca dell'Università Cattolica, campus di Cremona, cresce la speranza di archiviare il capitolo della pandemia Covid: quasi un italiano su due (il 41%) è convinto che il peggio sia passato e meno di una persona su 5 si dice preoccupata per la propria salute. Per il ministro della Salute Roberto Speranza, che comunque continua a invocare massima cautela, "lo scenario è cambiato grazie agli ottimi risultati ottenuti dalla campagna vaccinale".

Covid, dai vaccini le cellule con la memoria di ferro: quanto e come proteggono dal virus

Covid Lombardia, virus in ritirata. Rt, incidenza, casi: la situazione nelle province

I contagi in Italia / PDF

Sono 28.630 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 51.959. Le vittime sono invece 281, mentre ieri erano state 191. Sono 283.891 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati: il tasso di positività è al 10%, in calo rispetto all'11,2% di ieri. Sono invece 1.173 i pazienti in terapia intensiva, 17 in meno di ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 63. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 16.050, ovvero 10 in meno rispetto a ieri. Sono 12.134.451 gli italiani contagiati dal Covid dall'inizio della pandemia. Gli attualmente positivi sono 1.590.615, in calo di 48.058 nelle ultime 24 ore, mentre i morti totali salgono a 151.296. I dimessi e i guariti sono 10.392.540, con un aumento di 76.553 rispetto a ieri.

La situazione in Lombardia

I dati Covid della Lombardia
I dati Covid della Lombardia

Oggi in Lombardia si sono registrati 1.982 casi e 77 morti. Dall'inizio dell'epidemia i decessi salgono così a 38.076. I tamponi processati sono stati 28.275, con un indice di positività del 7%. I pazienti Covid in terapia intensiva calano a 162 (-8), mentre i ricoverati a 1.913 (-21). Nelle province lombarde la situazione è la seguente: nel Milanese 661 contagi, di cui 296 a Milano città; Bergamo 150; Brescia 313; Como 131; Cremona 58; Lecco 32; Lodi 30; Mantova 67; Monza e Brianza 154; Pavia 119; Sondrio 16; Varese 180.

Le altre regioni

Valle d'Aosta
Nessun decesso e 9 nuovi casi positivi al Covid in Valle d'Aosta che portano il totale delle persone colpite dal virus da inizio emergenza a 30.764. I positivi totali sono 2.014, di cui 1.970 in isolamento domiciliare, 40 ricoverati in ospedale, 4 in terapia intensiva. I guariti sono complessivamente 28.236, 114 unità in più rispetto a ieri.

Piemonte
Oggi l'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 2.497 nuovi casi di persone risultate positive al Covid. Quindici le vittime.

Liguria
Dopo giorni di discesa, torna a salire il numero dei ricoveri per Covid in Liguria. Sono 21 più di ieri per un totale di 619 e tra questi 24, erano 26, sono in terapia intensiva (16 non vaccinati). Complessivamente i nuovi casi sono 543, a fronte di 5.373 tamponi. Il tasso di positività è del 10,10%. C'è stato un decesso, un uomo di 94 anni al San Martino, che porta il numero dei morti da inizio pandemia a 5.002.

Veneto
In Veneto i contagi nelle ultime 24 ore sono 2.145, un numero che sconta il consueto calo domenicale, meno del dato di lunedì scorso (2.858). Il totale dei casi da inizio pandemia in regione è di 1.269.475. Si contano 9 decessi, con totale a 13.569. Scendono ancora (-730) gli attuali positivi, che sono 105.436. Nelle strutture ospedaliere si registra una diminuzione (-12) nei ricoveri in area medica, con 1.414 pazienti, mentre nelle terapie intensive (131) la situazione è invariata.

Trentino
Due decessi per Covid in Trentino: si tratta di due ultranovantenni, un uomo vaccinato e una donna non vaccinata, che soffrivano di altre patologie. Scendono i nuovi contagi, che sono oggi 225. I ricoverati sono 137, di cui 14 in rianimazione. Continuano a scendere anche i casi attivi, che attualmente sono 7.584. I vaccini somministrati hanno raggiunto quota 1.168.368.

Alto Adige
In Alto Adige un'altra persona ha perso la vita per il Covid. Si tratta di un uomo di oltre 80 anni. Il numero dei decessi complessivi da inizio pandemia sale a 1.386. I laboratori dell'Azienda sanitaria nelle ultime 24 ore hanno effettuato 289 tamponi Pcr e registrato 13 nuovi casi positivi. Inoltre 428 test antigenici sono risultati positivi dei 4.062 test complessivi eseguiti ieri. Attualmente in Alto Adige sono 11.892 le persone in quarantena.

Friuli Venezia Giulia
Oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 5.769 test e tamponi sono state riscontrate 458 positività al Covid, pari al 7,93%. Si registrano i decessi di 8 persone, tra gli 83 e i 95 anni.

Emilia Romagna
Dall'inizio dell'epidemia, in Emilia Romagna si sono registrati 1.147.265 casi di positività, 2.695 in più rispetto a ieri su un totale di 17.360 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Segnalati anche 32 decessi.

Toscana
Altri 29 morti per Covid in un giorno solo in Toscana. Lo riporta il bollettino odierno della Regione. Le ultime vittime hanno un'età media di 79,6 anni. Sempre nelle 24 ore ci sono stati altri 1.680 nuovi positivi (età media 30 anni) che portano a 816.725 i positivi totali (+0,2% sul giorno precedente). Gli attualmente positivi sono oggi 71.558, dato in calo al -3,1% su ieri. Tra loro i ricoverati sono 1.193 (+3 il saldo giornaliero su ieri, pari al +0,3%) di cui 85 in terapia intensiva (+4 il saldo, +4,9%). Altre 70.365 persone sono in isolamento a casa.

Umbria
Nessun morto per il Covid in Umbria nell'ultimo giorno. Uno zero che non si registrava da diverso tempo. Leggera risalita invece dei ricoverati negli ospedali, 210 a lunedì 14 febbraio, sette in più rispetto a domenica. Aumentano a otto, da sei, i posti occupati nelle terapie intensive. Lo riporta il sito della Regione. Continua invece il calo degli attualmente positivi, 14.319, 348 in meno rispetto a domenica. Sono stati infatti 375 i nuovi positivi (597 lunedì della scorsa settimana) e 723 guariti. Sono stati analizzati 621 tamponi e 3.290 test antigenici, con un tasso di positività del 9,58 per cento.

Marche
Nelle ultime 24 ore sono stati individuati nelle Marche 1.024 nuovi casi di Covid (224 i sintomatici). Lo si apprende dal bollettino quotidiano del Servizio sanitario regionale. Nelle terapie intensive ci sono 42 pazienti (-2), 3 su 4 dei quali non vaccinati, e il tasso di occupazione dei posti letto è al 16,4% Registrate anche 4 vittime.

Lazio
Oggi nel Lazio si registrano 3.659 nuovi casi positivi (-2.287). Sono 16 i decessi (+10), 1.861 i ricoverati (-49), 180 le terapie intensive (-2) e 13.142 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 9,8%. I casi a Roma sono a quota 1.985.

Abruzzo
Sono 725 (di età compresa tra 6 mesi e 100 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 2 nuovi morti.

Campania
In Campania, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 3.035 positivi al coronavirus (2.286 al test antigenico e 749 al tampone molecolare), dati che tengono conto dell'aggiornamento sulle misure di quarantena e isolamento del ministero della Salute. Sono 29 i decessi nelle ultime 48 ore, di cui 11 avvenuti in precedenza ma registrati ieri. Migliora la situazione negli ospedali: i posti letto occupati in terapia intensiva scendono a 73 (-2), quelli in degenza a quota 1.213 (-19).

Molise
In Molise nelle ultime 24 ore sono stati registrati 155 nuovi positivi e un decesso.

Puglia
Oggi in Puglia sono stati registrati 2.238 nuovi casi di contagio da Covid su 27.842 test giornalieri eseguiti (positività 8%). Sono 15 le persone decedute. Delle 96.359 persone attualmente positive, 741 sono ricoverate in area non critica (ieri 742) e 64 in Terapia intensiva (ieri 59).

Basilicata
Sono 327 i positivi emersi in Basilicata, dopo l'esame di 2.144 tamponi (molecolari e antigenici): lo ha reso noto la task force regionale sulla pandemia, aggiungendo che sono stati registrati anche cinque decessi e 344 guarigioni.

Calabria
Sono 904 i nuovi casi di Covid registrati in Calabria, con una percentuale di tamponi positivi del 17,68%. Nelle ultime 24 ore sono 6 le persone decedute a causa del coronavirus (dall'inizio dell'emergenza le vittime sono 2.008). Gli attualmente positivi sono 45.821 (-282). Risultano ricoverate 349 persone in reparto (+6) e 31 in rianimazione (dato invariato rispetto a ieri).

Sicilia
In Sicilia 2.524 nuovi contagi e 19 decessi, che fanno salire i casi totali a 716.292 e le vittime a 9.055. Gli attuali positivi sono 260.900, +894; i guariti 446.337, +1.770. 

Sardegna
In Sardegna si registrano 993 ulteriori casi confermati di positività al Covid (di cui 745 diagnosticati da antigenico). Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 4.267 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 30 (+2 ). I pazienti ricoverati in area medica sono 403 (- 6). Si registrano 10 decessi.

Il Covid nel mondo

Contagi in lieve calo in Germania, mentre il gruppo di esperti sul Covid-19 del governo ha chiesto un graduale allentamento delle restrizioni nella più grande economia europea. Nelle ultime 24 ore, la Germania ha segnalato 76.465 nuovi casi, in calo del 20% rispetto allo stesso giorno della scorsa settimana. Anche l'incidenza dell'infezione su sette giorni per 100.000 abitanti è scesa a 1.460 da 1.467. Le autorità della Russia hanno registrato oltre 180.000 nuovi casi e circa 680 decessi per coronavirus, dati inferiori rispetto ai giorni scorsi, quando sono state superate le soglie dei quattordici milioni di contagi e dei 340.000 morti dall'inizio della pandemia. In Messico accertati 8.854 nuove infezioni e 122 decessi. Secondo i dati della John's Hopkins University, il Messico è il sedicesimo Paese al mondo per numero di infezioni (5.563.560) e il quinto con il maggior numero di morti (circa 460.000), dietro a Stati Uniti, Brasile, India e Russia. In Brasile si sono registrati 166.003 casi nelle ultime 24 ore: segnalati anche ulteriori 325 decessi, portando il totale a 638.449 vittime. Il ministero della Salute giapponese ha confermato 77.450 nuovi casi di coronavirus in tutto il Paese e 137 decessi causati dal virus.

"Stop al vaccino Pfizer per i bambini sotto i 5 anni. La protezione non è sufficiente"

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?