Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
7 lug 2022
luca marinoni
Sport
7 lug 2022

Calciomercato, Cremonese a caccia del gol: servono attaccanti

Intanto sono attese a breve le ufficializzazioni degli arrivi di Radu e Sernicola

7 lug 2022
luca marinoni
Sport
featured image
Ionut Radu
featured image
Ionut Radu

La Cremonese sta cercando di intensificare il lavoro (compreso anche il fronte dell’intervento di riqualificazione dedicato allo Stadio Zini) per farsi trovare pronta alla partenza della nuova stagione che vedrà la formazione grigiorossa interpretare il difficile ruolo di matricola in serie A . Sui campi del Centro Arvedi il gruppo attuale sta conoscendo i metodi del nuovo allenatore Massimiliano Alvini , ma sono le trattative che stanno portando avanti gli uomini di mercato della Cremonese a richiamare un’attenzione particolare. Contatti che dovranno completare e rafforzare una rosa che al momento richiede ancora l’inserimento di alcuni tasselli, a cominciare dall’attacco, dove si cercano energie e forze nuove. Si spiega anche in questo modo la crescente attenzione che il sodalizio grigiorosso sta dedicando a Frank Tsadjout, punta del ’99 che ha concluso l’ultima stagione ad Ascoli, ma ha accumulato una buona esperienza anche tra Cittadella e Pordenone (dove ha militato nei primi mesi dello scorso torneo).

La ricerca di nuovi attaccanti continua a far avvicinare alla Cremonese molteplici nomi e, a tal proposito, pur senza ricordare la suggestione di portare a Cremona il milanista Daniel Maldini (centrocampista-attaccante del 2001), sono due le opzioni che sembrano percorribili per offrire rinforzi di valore a mister Alvini. La prima punta verso l’estero, dove ci sono diversi attaccanti (come Gonçalo Paciencia, un ’94 dell’Eintracht Francoforte, Kwadwo Duah, ’97 del San Gallo o Giacomo Vrioni, ’98 del Tirol) che potrebbero spiccare il salto definitivo di qualità proprio venendo a giocare in serie A, mentre la seconda mantiene viva la pista che guarda verso elementi che già ben conoscono la massima divisione e che potrebbero trasmettere un valido apporto di esperienza e di reti alla matricola grigiorossa (in primis Gianluca Lapadula, ‘90n del Benevento, e Leonardo Pavoletti, ’88 del Cagliari, ma anche Simone Zaza, ’91, del Torino) Per il resto, dopo gli annunci ufficiali riservati a Zanimacchia e Ndiaye , si attendono ormai a ore pure le comunicazioni dell’arrivo-ritorno di Leonardo Sernicola, che rientra alla Cremonese dal Sassuolo, e di Ionut Radu, che pur di trovare continuità e rilanciarsi ha accettato di ridursi lo stipendio (metà del quale continuerà a pagargliela l’Inter). Per quel che riguarda il programma precampionato, la squadra di Alvini farà il suo primo testa stagionale sabato a Cremona con la Falco Albino e, a seguire, affronterà Paradiso Lugano (mercoledì 13), Fiorenzuola (domenica 17), Spal (a Dimaro domenica 24 luglio) e l’Hellas Verona (sabato 30 a Rovereto).



Luca Marinoni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?