Quotidiano Nazionale logo
6 apr 2022

Donati alle forze dell’ordine defibrillatori intelligenti Eseguono la diagnosi e guidano il soccorritore

Il Rotary di Pandino ha regalato sette defibrillatori alle forze dell’ordine. Si tratta di apparecchi specialissimi che, in pratica, funzionano da soli. Basta premere un bottone e la macchina accompagna il soccorritore nel suo corretto utilizzo, senza possibilità di errore. Il regalo e il funzionamento di questo moderno apparecchio sono stati illustrati dai responsabili del circolo il Tennis, Doriano Denti e Fabiano Gerevini e dalla presidente del Rotary pandinese Michela Bettinelli. Quando un agente deve soccorrere una persona colta da malore, è sufficiente che alzi il coperchio del defibrillatore e la macchina comincia a impartire le istruzioni per il suo corretto utilizzo. Addirittura l’apparecchio è in grado di eseguire una diagnosi e stabilire se per rimediare al malore serve il suo utilizzo oppure se il malanno non è di natura cardiaca e quindi non serve una scarica elettrica.

P.G.R.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?