Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
16 feb 2022

Serie B, un Como corsaro espugna a sorpresa Frosinone

A Gliozzi  replica  Zampano  ma  la rete di  Ioannou regala i 3 punti

16 feb 2022
enrico levrini
Sport
05-02-2022 COMO MISTER GATTUSO RINGRAZIA I TIFOSI A FINE PARTITA PARTITA COMO 1907- LECCE 1-1 CALCIO SERIE B
ANSA/FABRIZIO CUSA
Giacomo Gattuso
05-02-2022 COMO MISTER GATTUSO RINGRAZIA I TIFOSI A FINE PARTITA PARTITA COMO 1907- LECCE 1-1 CALCIO SERIE B
ANSA/FABRIZIO CUSA
Giacomo Gattuso

Un Como cinico vince sorprendentemente a Frosinone, con il colpo dello scorpione di Ghliozzi e un bolide di Ioannou. Gattuso a sorpresa fa partire il nuovo acquisto Nardi, mentre Ciciretti s’infortuna nel riscaldamento pre partita e Parigini lo sostituisce all’ultimo. Gli azzurri oggi in campo con la terza maglia nera, partono molto coperti e lasciano pochi spazi ai ciociari. La prima azione pericolosa è del Frosinone, Zampano serve in area Rohden che tira in diagonale, ma una grande parata di Facchin mette in angolo. Il Como rischia al 17’ quando Solini atterra Ciano in area, Marini consulta il VAR, ma assegna fallo ai lariani. Il Como risponde in contropiede al 26’ Gliozzi guadagna metri e serve a sinistra Cerri smarcato sulla sinistra, il suo destro è potente ma un gran Ravaglia mette in angolo. Al 27’ il gol da calcio d’angolo battuto da Kabashi, Cerri colpisce di testa e fa da sponda a Ghliozzi, che con il corpo avanti la palla, si inventa una rovesciata di tacco, che s’infila nell’angolo alto a destra di Ravaglia. Il Frosinone si scatena e colleziona angoli, senza però creare grossi pericoli a Facchin. Al 35’ Facchin salva ancora su Ciano un gol fatto, ma l’attaccante era in fuorigioco. Il pareggio arriva al 36’, Nardi respinge, il Como sale per attuare il fuorigioco, ma Zampano sulla destra s’infila e viene servito con un pallonetto da Ricci ed infila Facchin da due metri al volo. Il Como non ci sta e al 39’ Ioannou corre a sinistra mette un cross lungo sul secondo palo, dove Parigini in spaccata va a colpo sicuro, ma Ravaglia si supera ancora. A fine tempo il gol del vantaggio lariano, Parigini da destra mette in mezzo per Ghliozzi che di testa sfiora la palla verso sinistra dove arriva in corsa Ioannou, che al volo fulmina Ravaglia. Come prevedibile da inizio ripresa il Frosinone assalta la porta comasca, la più pericolosa al 17’ con Charpentier, che salta come birilli in area, i difensori lariani, ma il suo tiro è completamente sbagliato. L’assalto dei ciociari è continuo, al 25’ Garritano si libera dal limite, ma il suo tiro è fuori di poco. Gattuso si copre e inserisce prima Peli poi Cagnano. Al 31’ altro miracolo di Facchin, su tiro di Zerbin, un diagonale da sinistra, il portiere con un gran tuffo devia, poi il tiro di Zampano non è preciso. Il Frosinone domina, il Como soffre, ma i ciociari fanno fatica ad arrivare al tiro. Nel finale la partita diventa fallosa e il Como non corre più pericoli anche perché Garritano incespica sulla palla davanti a Facchin e conquista una vittoria fondamentale per allontanare definitivamente la zona retrocessione.


FROSINONE-COMO 1-2 (1-2)
Marcatori: Gliozzi al 28', Zampano al 37', Ioannou al 44' pt.
FROSINONE (4-3-3): Ravaglia 7; Zampano 6,5, Gatti 6,5, Barisic 6 , Cotali 5,5; Boloca 6, Ricci 6,5, Rohdén 6,5 (dall'11' st Garritano 6,5 ); Canotto 6 (dall'11' st Zerbin 6,5), Ciano 6 (dall'11' st Charpentier 6), Cicerelli 5,5 (dal 33' st Tribuzzi 5,5). A disposizione: Marcianò, Minelli, Brighenti, Szyminski, Lulic, Bozic, Manzari. All. Grosso 5,5.
COMO (4-4-2): Facchin 7,5; Iovine 6,5, Scaglia 6,5, Solini 6,5, Ioannou 7 (dal 27' st Cagnano 6); Parigini 7 (dal 40' st Blanco sv), Kabashi 5 (dal 40' st Bovolon sv), Bellemo 7, Nardi 6,5 (dal 21' st Peli 6,5); Cerri 6, Gliozzi 7 (dal 40' st Gabrielloni sv). A disposizione: Bolchini, Zanotti, Bertoncini, Gatto, La Gumina, Vignali. All. Gattuso 7.
Arbitro: Marcenaro di Genova 6,5.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?