DOMANDA:

EGREGIO DIRETTORE, anniversario tragico. Nel giugno 1980, quindi 38 anni fa, veniva abbattuto, sembra per errore, il DC-9 Itavia. Nel 2007 l’ex presidente della Repubblica Francesco Cossiga affermò che non erano stati gli americani. Alla domanda su chi aveva causato la strage rispose che era stato scritto su tutti i giornali. Io non ho mai conosciuto quali. È possibile dopo tanti anni conoscere il nome di questi giornali e che cosa hanno scritto? Diego Oliveti - Carpaneto (Pc)

RISPOSTA:

NON RICORDO quest’affermazione del presidente emerito Francesco Cossiga. Ma posso assicurarle che i giornali, a partire dal «Giorno», hanno scritto puntualmente e tanto di quanto avvenuto quel tragico 27 giugno 1980 sui cieli di Ustica. Questo spazio è troppo esiguo per ricostruire o anche solo riassumere le inchieste, i processi, le tante rivelazioni che si sono susseguiti in questi 38 anni. Molto in sintesi, possiamo ricordare che l’ipotesi ritenuta più verosimile in sede penale e risarcitoria parla di uno scenario di guerra, con caccia di nazionalità francese, libica e statunitense. Il DC-9 sarebbe stato colpito per errore da un missile sparato contro un Mig libico. Proprio Cossiga, nel 2007, parlò di un missile francese «a risonanza e non a impatto», sparato contro un areo in cui si sarebbe trovato Gheddafi. Tesi costata una condanna civile ai Ministeri di Trasporti e Difesa emessa dal tribunale di Palermo. sandro.neri@ilgiorno.n