Fabrizio Carcano
Atalanta

Atalanta, le notti europee hanno rilanciato il secondo portiere Juan Musso

Il 30enne argentino, che non giocava da dicembre, ha fatto benissimo a Liverpool e nel turno precedente contro lo Sporting Lisbona

Il portiere Juan Russo

Il portiere Juan Russo

Bergamo, 13 aprile 2024 –  L’altro eroe atalantino nella notte trionfale di Anfield Road è stato il portiere Juan Agustin Musso. Il portiere ritrovato. Eroe passato sotto silenzio, oscurato dai gol di Gianluca Scamacca, ma eroe anche lui, perché con tre interventi da applausi il 30enne portiere argentino ha dato un contributo decisivo nel 3-0 di una Dea che avrebbe vinto comunque, ma incassando magari quel gol della bandiera dei Reds che avrebbe mantenuto aperto il doppio confronto in vista della gara di ritorno di giovedì sera al Gewiss Stadium.

Musso protagonista nelle notti europee, dopo aver perso il posto da titolare da dicembre. La sua ultima apparizione in campionato il 9 dicembre nella vittoria per 3-2 contro il Milan. Da quel momento ha giocato sempre l’emergente Marco Carnesecchi, in campionato e in Coppa Italia.

Fino al 5 marzo quando Musso, a sorpresa, è stato rilanciato da Gasperini a Lisbona contro lo Sporting e confermato una settimana a dopo nel ritorno a Bergamo dove aveva fatto benissimo nella ripresa evitando più volte il pareggio dei lusitani.

A Liverpool l’argentino ha vissuto una grande serata, nel secondo tempo: giovedì al Gewiss toccherà ancora a lui, ormai portiere delle notti europee. Una vetrina internazionale dove l’estremo difensore sudamericano classe 1994 si sta rilanciando anche in ottica nazionale, per la sua Seleccion, e in futura ottica mercato.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su