Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
25 giu 2022

Atalanta oltre 10mila abbonati, Antonio Percassi: “Gasperini è una certezza, faremo bene”

Quasi metà della capienza del Gewiss Stadium con i suoi 22mila posti a sedere

25 giu 2022
fabrizio carcano
Sport
BG//ANTONIO PERCASSI COSTRUIRA' IL POLO DEL LUSSO//FOTO DE PASCALE
Antonio Percassi
BG//ANTONIO PERCASSI COSTRUIRA' IL POLO DEL LUSSO//FOTO DE PASCALE
Antonio Percassi

Bergamo, 25 giugno 2022 - Nel giorno in cui la serie A ha svelato il suo calendario l’Atalanta ha festeggiato il superamento di quota 10mila abbonamenti rinnovato dalla propria tifoseria. Quasi metà della capienza del Gewiss Stadium con i suoi 22mila posti a sedere. Con una scontata certezza: un sold out annunciato il 21 agosto alla seconda giornata, nel debutto casalingo contro il Milan. Partita per cui, una volta chiusa la campagna abbonamenti, scatterà la caccia al biglietto.

“Dopo la trasferta di Genova contro la Sampdoria, debutteremo in casa, al Gewiss Stadium, contro il Milan e sono certo che l'ambiente sarà fantastico, come sempre. Sarà - ne sono convinto - uno stadio colorato di nerazzurro e mi fa piacere vedere come i nostri tifosi - dopo un paio di settimane di campagna abbonamenti - stiano rispondendo con grandissimo entusiasmo con già 10.000 abbonati. È fantastico”, ha sottolineato il presidente nerazzurro Antonio Percassi, commentando il calendario.

“Alla fine le squadre le devi affrontare tutte e ogni commento - ha ricordato Percassi - rischia di essere inutile. Noi dell'Atalanta però abbiamo una certezza ed è che la squadra e Gasperini, con tutto il suo staff, daranno sempre il massimo e onoreranno come sempre la maglia, perché tutti hanno capito qual è lo spirito della nostra società. Ed è la stessa determinazione che hanno tutti coloro che vivono la famiglia Atalanta, perché l'obiettivo condiviso è quello di fare bene e impegnarsi, continuando così a far parlare di questa società e di questa città come è stato fatto negli ultimi anni”, ha concluso il numero uno atalantino.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?