Trezzano (Milano), 2 febbraio 2018 - E'stato arrestato e dovrà rispondere dell'accusa di detenzione ai fini di spaccio un 29enne trezzanese, già noto alle forze dell'ordine. L'uomo, nullafacente, è stato pizzicato dai carabinieri della stazione di Trezzano mentre consegnava una busta con stupefacenti a un cliente, in una strada periferica. I suoi movimenti sospetti non sono sfuggiti ai carabinieri che hanno fatto scattare le perquisizioni, prima personali e poi a casa del pusher. In totale i carabinieri hanno sequestrato 12 involucri contenenti circa 100 grammi di stupefacenti tra cocaina, hashish e marjiuana oltre a materiale per il confezionamento di sostanze e poco meno di 3500 euro, secondo gli inquirenti provento di illecita attività di spaccio.