Baranzate (Milano), 18 luglio 2017 - Un grosso incendio è scoppiato intorno alle 22 nell'ex cava Ronchi di Baranzate. L'incendio è scoppiato lontano dalle abitazioni ma poco distante dal campo nomadi di via Monte Bisbino. Per cause ancora in corso di accertamento, hanno preso fuoco alcune sterpaglie e poi cumuli di rifiuti che sono depositati nell'area.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Milano e la polizia locale dki Baranzate. La colonna di fumo a causa del vento era visibile a diversi chilometri di distanza, mentre a Baranzate molti residenti hanno avvertito anche un odore acre. Sul posto anche il sindaco Luca Elia che ha avvisato immediatamente l'Arpa e chiesto di effettuare delle rilevazioni per capire se c'era qualche sostanza inquinante nell'aria. Il rogo e tutti i focolai sono stati domati intorno alle ventritre. Non sono stati segnalati feriti né intossicati.