Garbagnate Milanese (Milano), 12 aprile 2017 - Tre giovani di 22, 21 e 19 anni, tutti nullafacenti, pregiudicati per reati contro il patrimonio, che vivono nel campo nomadi di via Monte Bisbino a Milano, sono stati arrestati nelle scorse ore dai carabinieri di Garbagnate Milanese per tentato furto in appartamento ed evasione. Due di loro infatti,  erano sottoposti alla detenzione domiciliare, ma hanno violato il provvedimento restrittivo del giudice.

I tre sono stati sorpresi in un condominio di via Mazzini. Con gli arnesi da scasso avevano forzato la porta d'ingresso di un appartamento con l'intento di rubare. E' stato un vicino di casa a metterli in fuga e chiamare il 112. Quando i militari sono arrivati sul posto hanno avviato le ricerche dei tre ladruncoli nelle strade cittadine e dopo una decina di minuti li hanno bloccati mentre si allontanavano a piedi. Tutti e tre gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria e processati per direttissima.