Bollate (Milano), 11 gennaio 2018 - Riparte a Cassina Nuova di Bollate ancora più forte la battaglia contro la puzza, il fumo, l'inquinamento che attanagliano le case e costringono a una vita a finestre chiuse l'intera frazione. La convivenza fra l’azienda Bitumati e le abitazioni è sempre più insostenibile per i residenti.

Il Comitato insieme per ambiente e salute, associazioni del territorio e forze politiche sabato 13 gennaio saranno in Piazza del Mercato dalle 9 alle 13 per una raccolta firme a sostegno della nuova denuncia che sarà depositata ai Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico «per probabili danni alla salute ed al patrimonio». Una prima denuncia è stata presentata a fine 2017. «Fino ad ora abbiamo fatto tanto, non è ancora abbastanza – dicono dal comitato -. Con l'aiuto di tutti proseguiamo con le firme per denunciare il grave stato di degrado della città e la preoccupazione per la salute di tutti, in particolare di bambini e anziani«.