Mariana Mantovana (Mantova), 7 febbraio 2018 - I carabinieri di Mariana Mantovana hanno scoperto un laboratorio tessile gestito da cinesi dove lavoravano operai clandestini e senza contratto. Il laboratorio era opsitato nel centro della cittadina delle colline moreniche mantovane, nell'area tra il capoluogo e il Garda. Sono stati scoperti 11 lavoratori irregolari e sono scattate le manette nei confronti del gestore, B. W. cinese di 47 anni, che è stato trasferito a Mantova dove è previsto il processo per direttissima. All'operazione ha collaborato l'Ispettorato mantovano del lavoro.