Como, 24 ottobre 2014 - Prima vittoria interna ancora rimandata per il Como che resta fanalino di coda della Serie B. Lariani in vantaggio ma si fanno raggiungere dal Latina. Padroni di casa in vantaggio al 51' con l'ex romanista Cassetti, bravo a deviare in rete di testa una deviazione del portiere. Gli ospiti pareggiano al 69' con Acosty, di testa su calcio d'angolo.

 

COMO: Scuffet , Marconi, Ambrosini (30' st Jakimovski ), Cassetti, Garcia Tena; Casoli (23' st Borghese), Bessa (37' st Brillante sv), Minotti, Sbaffo; Ganz, Gerardi. In panchina: Crispino, Madonna, Scapuzzi, Benedicic, Bentivegna, Casasola. Allenatore: Sabatini.

LATINA: Di Gennaro, Baldanzeddu, Brosco, Dellafiore, Calderoni; Schiattarella (20' st Jefferson), Olivera, Ammar; Acosty , Talamo  (13' st Dumitru ), Scaglia  (37' st Mbaye sv). In panchina: Farelli, Bruscagin, Moretti, Bendinelli, Esposito, Marchionni. Allenatore: Iuliano 6.5.

ARBITRO: Ripa di Nocera Inferiore 6.5.

RETI: 6' st Cassetti, 24' st Acosty.

NOTE: Spettatori paganti 1165, abbonati 1370, incasso di 22.149,54 euro. Ammoniti Bessa, Baldanzeddu, Ammari, Sbaffo, Minotti, Garcia Tena.

La classifica di Serie B dopo gli incontri validi per la nona giornata. Crotone 20 punti, Cagliari 19, Cesena 17, Livorno 16, Spezia 15, Pescara 15, Bari 15, Latina 13, Brescia 13, Trapani 13, Novara 12 (-2), Vicenza 11, Entella 11, Ascoli 10, Perugia 10, Modena 10, Lanciano 9, Salernitana 9, Pro Vercelli 8, Ternana 7, Avellino 7, Como 6.