Bergamo, 10 agosto 2017 - Stretta finale dell’Atalanta per riportare in nerazzurro Marten De Roon. La distanza economica con il Middlesbrough si è ridotta e l’accordo è ormai praticamente raggiunto per una cifra intorno agli 11 milioni più tre di bonus, mentre con il centrocampista olandese c’è già un’intesa per un triennale. Con il ritorno di De Roon la Dea, con Freuler e Cristante, avrebbe tre centrali titolari da alternare per due posti e aggiungerebbe qualità ed esperienza internazionale al suo centrocampo. 

A confermare la volontà dell’orange di tornare a Bergamo anche il capitano atalantino, Alejandro Gomez, che ieri ha incontrato la stampa a margine della presentazione del main sponsor per il girone di andata, il tour operator Veratour. «L’ho sentito 15 giorni fa, lui vuole tornare qui, ora dipende dagli inglesi», ha ribadito il “Papu”, che ha parlato anche dell’altro compagno al centro delle voci di mercato, Leonardo Spinazzola. «La Juve sta spingendo per averlo. Ho parlato con lui, mi auguro che resti: la squadra è molto forte e insieme io e lui sulla fascia sinistra siamo tra i migliori in Italia». A prescindere dalle situazioni di De Roon e Spinazzola il numero 10 argentino non ha dubbi sulle qualità dell’Atalanta. «Abbiamo cambiato qualche giocatore, i nuovi stranieri devono ancora imparare la lingua e i meccanismi del mister, ma quelli rimasti ormai giocano a memoria. Possiamo fare bene anche in Europa». 

Prima della coppa c’è il campionato con un debutto durissimo: la Roma in casa e poi a Napoli. «Sono convinto che arriveremo bene alle prime due partite. Va bene trovare subito Roma e Napoli, magari non sono ancora nella miglior forma. La Roma? Sarà una gara difficile ma noi in casa siamo molto forti e possiamo giocarcela contro chiunque». Le varie amichevoli europee disputate nelle scorse settimane hanno convinto il fantasista argentino che indica nella difesa l’arma vincente dei nerazzurri: «Quando giochi in Europa è fondamentale difendere molto bene, come abbiamo fatto contro Lille e Borussia. Se riusciremo sempre a fare una buona fase difensiva sono convinto che avremo buone possibilità di vincere».