I mini bus collegano i Comuni della zona
I mini bus collegano i Comuni della zona

Melegnano (Milano), 14 novembre 2019 - Il trasporto pubblico intercomunale? Un servizio in più per pendolari, anziani e gente senza l’auto. Ma alcune persone ancora non lo conoscono. È questo il dato che emerge a cinque mesi dall’attivazione delle due linee circolari, la Z431 e la Z432, che collegano fra loro sei Comuni: Melegnano, Carpiano, Cerro al Lambro, Colturano, Dresano e Vizzolo Predabissi. Il servizio, voluto dagli enti locali ed entrato in funzione a giugno, è in fase sperimentale. È gestito da Autoguidovie con mini-autobus da 19 posti ciascuno. L’impressione che si ha facendo un sopralluogo nelle principali fermate, la stazione ferroviaria di Melegnano e l’ospedale Predabissi, è che negli orari centrali della mattina il servizio sia poco utilizzato e si trovi ancora nel periodo di rodaggio.

"Vedo la navetta girare a Vizzolo, mi sembra poco usata. Io prendo la Z420, che rimane la linea di riferimento per chi deve raggiungere San Donato. Se devo andare a Melegnano, vado a piedi", dice Martina Cerchia. "Non conosco il nuovo servizio, anche se, ripensandoci, ho visto diverse volte i mini-autobus transitare per Melegnano: di gente a bordo se ne vede", riferisce Jennifer Zuppardo. Sulla corsa in partenza dalla stazione alle 10.55 sale Pasqua Fasciano, diretta a Colturano. "È la prima volta che prendo questo autobus - spiega -, lo faccio per non pesare sui miei figli, che altrimenti dovrebbero accompagnarmi. Ogni tanto uso anche il passante ferroviario: prendere i mezzi mi rende autonoma. Il biglietto? Lo faccio a bordo".

"Non conosco le nuove circolari, ma potrebbero essere un’alternativa per muoversi da un Comune all’altro. Questa zona, in generale, non è molto servita dai mezzi. La fermata di fronte all’ospedale non ha neppure una pensilina", commenta Federico Zanotti. I Comuni hanno investito molto in questo progetto, in termini di risorse ed energie. Ora si aspettano i primi dati sul numero di passeggeri e l’indice di gradimento. "A breve avremo un incontro con l’Agenzia del Tpl, per fare il punto e introdurre eventuali correttivi - annuncia Rodolfo Bertoli, primo cittadino di Melegnano -. Abbiamo chiesto al gestore di promuovere una campagna informativa per far conoscere ulteriormente le due linee. Alcuni riscontri sono positivi, ad esempio a Carpiano il servizio sembra essere molto usato".