Cologno Monzese (Milano), 5 aprile 2017 - La Corte di assise di appello di Firenze ha confermato la condanna all'ergastolo per Antonino Bilella imputato dell'omicidio volontario e dell'occultamento del cadavere di Francesca Benetti, la donna colognese scomparsa il 4 novembre 2013 nel Grossetano di cui non è mai più stato ritrovato il corpo. 

La sentenza è stata letta oggi pomeriggio dal presidente Alessandro Nencini. Bilella, guardiano della tenuta di proprietà della Benetti,  era presente all'udienza ed ha ascoltato in silenzio la sentenza della conferma di condanna all'ergastolo.