Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
24 mag 2022
24 mag 2022

Vaiolo delle scimmie, quarantena di 21 giorni per contagiati in Germania

Alcuni governi iniziano a introdurre misure restrittive per contenere la diffusione del virus

24 mag 2022
TANGERANG, INDONESIA - MAY 15: Health officer uses a thermal head to detect a monkeypox virus on arriving passengers at Soekarno-Hatta International Airport in Tangerang near Jakarta, Indonesia on May 15, 2019. Monkeypox is an infectious disease by monkeypox virus endemic from parts of Central and Westerns Africa that make humans lesions, fever, muscle aches, and chills. (Photo credit should read Jepayona Delita/Future Publishing via Getty Images)
Vaiolo delle scimmie: controlli in aeroporto a Jakarta (Ansa)
TANGERANG, INDONESIA - MAY 15: Health officer uses a thermal head to detect a monkeypox virus on arriving passengers at Soekarno-Hatta International Airport in Tangerang near Jakarta, Indonesia on May 15, 2019. Monkeypox is an infectious disease by monkeypox virus endemic from parts of Central and Westerns Africa that make humans lesions, fever, muscle aches, and chills. (Photo credit should read Jepayona Delita/Future Publishing via Getty Images)
Vaiolo delle scimmie: controlli in aeroporto a Jakarta (Ansa)

I contagiati dal virus del vaiolo delle scimmie dovranno rispettare un periodo di isolamento e una quarantena di 21 giorni. Lo hanno annunciato il ministro della Salute tedesco Karl Lauterbach e il presidente del Robert Koch Institut in conferenza stampa a Brema.

Una decisione che sta dividendo vari Paesi. Il presidente americano Joe Biden, in una conferenza stampa tenuta lunedì a Tokio, ha ad esempio dichiarato che non si aspetta che gli Stati Uniti impongano requisiti di quarantena per le persone infettate o esposte al vaiolo delle scimmie, ma ha esortato gli americani a "fare attenzione" poiché il virus circola ampiamente.

L'Agenzia britannica per la sicurezza sanitaria del Regno Unito (Ukhsa) consiglia un periodo di isolamento di 21 giorni a chi abbia avuto contatti diretti o all'interno della propria famiglia con casi confermati di vaiolo delle scimmie

I casi si moltiplicano a livello mondiale e anche in Italia sono diversi i casi. Nelle ultime ore un caso sospetto di vaiolo delle scimmie all’ospedale San Gerardo di Monza. Nelle prossime ore, quando saranno disponibili tutti i risultati degli esami effettuati sul paziente, si potrà avere una diagnosi certa e definitiva anche se i primi accertamenti eseguiti nei laboratori individuati da Regione Lombardia per il cosiddetto "monkeypox" (al Sacco di Milano e al San Matteo di Pavia) sarebbero negativi. Ma resta alta l’attenzione della direzione regionale Welfare soprattutto alla luce dell’aumento delle segnalazioni in Europa.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?