La lite tra Biglia e Kessie
La lite tra Biglia e Kessie

Milano, 17 marzo 2019 - "Oggi abbiamo perso dentro e fuori dal campo per questa immagine". Così Rino Gattuso, allenatore del Milan, commenta ai microfoni di Sky Sport la sconfitta nel derby contro l'Inter e il brutto parapiglia in panchina nel finale fra Kessie e Biglia. "L'inter nel primo tempo ha fatto meglio di noi, mentre nella ripresa siamo andati un po' meglio. Abbiamo sofferto le loro imbucate a livello qualitativo", ha aggiunto. "Oggi dopo il due a zero un'altra squadra avrebbe preso una imbarcata - ha proseguito Gattuso - l'Inter è una squadra di qualità. Ma noi siamo vivi. "Fa male l'immagine di Kessie, per me questa è la sconfitta più grande. Per come vedo io.il calcio non ci sta. Ci vuole rispetto per tutti, non è scena bella. E' per questo che non abbiamo vinto in questi anni", ha detto Gattuso a proposito di Kessie. "Loro sanno quanto ci tengo. Di calcio posso non capire nulla, ma sul rispetto ci ho costruito una carriera e questa è una mia responsabilità", ha concluso Gattuso.

Lucas Biglia e Franck Kessie chiedono scusa a Rino Gattuso per la figuraccia durante il derby, in seguito al parapiglia che hanno creato in panchina: i due giocatori sono quasi venuti alle mani dopo la sostituzione del centrocampista ivoriano. Entrambi si sono presentati davanti alle telecamere molto contriti e pronti a riconoscere le loro responsabilità. «È stata l'adrenalina della partita, avevo tanta voglia di vincere e sono uscito un pò nervoso. Ho chiesto scusa ai compagni e al mister», le parole di Kessie a Sky. «Abbiamo fatto una figuraccia ma abbiamo già chiarito, dispiace per i tifosi e per la maglia che indossiamo», aggiunge Biglia.