Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
16 giu 2022
16 giu 2022

Calciomercato Milan: Origi presto a Milano. Noa Lang: "Nessun accordo con i rossoneri"

L'ex Liverpool sbarcherà in città settimana prossima. Si continua a trattare per Renato Sanches e Botman

16 giu 2022
Divock Origi
Divock Origi
Divock Origi
Divock Origi

Milano, 16 giugno 2022 - Tra voci e smentite, prosegue l'attesa in casa Milan per perfezionare le prime operazioni del mercato estivo. Maldini e Massara devono ancora firmare i loro rinnovi di contratto (che scadono il 30 giugno), fino a quando non ci sarà questo passaggio è difficile pensare all'ufficialità sui nuovi arrivi. Gli accordi per Origi (l'attaccante ex Liverpool dovrebbe sbarcare a Milano settimana prossima) e Renato Sanches ci sono già, Botman ha già espresso la sua preferenza e sta soltanto aspettando che la situazione societaria si sblocchi, con il Lille che avrebbe già voluto accettare l'offerta del Newcastle (35 milioni più bonus) ma che ha dovuto fare i conti con il desiderio del giocatore di andare al Milan.

Resta in fase di stallo anche la trattativa per De Ketelaere, che il Bruges valuta 40 milioni. Ne servirebbero la metà per arrivare all'altro talento del club belga Noa Lang, che in giornata è tornato a parlare delle voci che lo vorrebbero vicino al Milan: "Per ora non c'è accordo con il Milan o altri club - ha puntualizzato -, non so da dove arrivino queste notizie. L'accordo con il Bruges è che deve arrivare un'offerta, su questo entrambe le parti sono d'accordo. Voglio continuare a crescere e quindi devo fare un passo in avanti. Finché sarò sotto contratto, e non c'è nulla di concreto per l'addio, non mi rifiuterò mai di giocare per il club". "Se dovrò rimanere al Bruges, lo farò con tutto il mio amore. Amo il club e darò sempre il 100%", ha aggiunto.

Da chiarire anche gli sviluppi sul mercato in uscita: Gabbia piace alla Sampdoria che lo vorrebbe in prestito, per Caldara si è mosso l'Empoli, anche Lazetic e Maldini potrebbero essere mandati a giocare per fare esperienza.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?