Un ausiliare del traffico
Un ausiliare del traffico

Cernusco sul Naviglio (Milano), 3 giugno 2019 - Sconti per i cernuschesi che abitano o lavorano in centro storico, aumenti per i pendolari che viaggiano in metrò e sosta gratis per 15 minuti, via al nuovo appalto parcheggi a Cernusco. In arrivo anche gli ausiliari della sosta. Le strisce blu sul Naviglio, 1.500 alle quali entro fine anno si aggiungeranno altri 160 stalli nel parcheggio in via Cavour oggi libero, valgono 3 milioni di euro.

Se li aggiudicherà il futuro gestore, insieme alla manutenzione e al personale, l’amministrazione lo sta selezionando con un bando aperto fino all’11 luglio. Il Comune ne ha approfittato per rivedere le tariffe e introdurre tutta la tecnologia necessaria a facilitare i pagamenti. Famiglie, commesse e bancari della Ztl risparmieranno 60 euro l’anno, il ticket per 12 mesi infatti passerà da 240 euro a 180, invariato invece per le altre categorie (240 euro). Rincaro di 15 euro l’anno per gli habitué della MM2 – per loro la spesa sale da 165 a 180 – e da 18 a 20 per il mensile (+ 2 euro, 24 l’anno). Il quarto d’ora accademico per commissioni veloci diventa gratis, il risparmio è di 40 centesimi, mentre il costo della mezz’ora viene tagliato di 10 cent, da 40 a 30, infine per un’ora e 15 minuti si spenderà 1 euro, esattamente come adesso. Le novità sono state precedute da un restyling per consentire a chi arriverà di riscuotere il dovuto tramite carte di credito ed App, «un modo per adeguarsi ai tempi», sottolinea il sindaco Ermanno Zacchetti (investimento 900mila euro). Fra le novità, i controlli.

La polizia locale verrà liberata dall’incombenza, se ne occuperanno gli ausiliari, che staccheranno anche le multe. Per i parcheggi nelle vie Marcelline, Marconi, Turati e Volta MM non cambierà nulla, rimarranno a pagamento da lunedì a sabato dalle 9 alle 18; passeranno invece alle strisce blu 24 ore su 24 per tutta la settimana i posti in Villa Fiorita MM, Ecopark Filanda e Multipiano di via Cavour, tranne la parte scoperta. Il tutto aspettando «il biglietto unico per pendolari e studenti», ricorda il primo cittadino. La gara segna anche il capolinea di Cernusco Verde, la municipalizzata che si è occupata finora del servizio insieme ai rifiut. I tre lavoratori ancora in carico «passeranno alla nuova ditta», assicura Zacchetti.