Laglio (Como) - George Clooney lancia una raccolta fondi per sostenere la ricostruzione del territorio del lago di Como, piegato in questi giorni da una devastante ondata di maltempo. Ad annunciarlo è il sindaco di Laglio Roberto Pozzi, che ha accompagnato in un tour del territorio l'attore americano, proprietario di una splendida villa sul Lario, colpita anch'essa dal fiume di fango che si è riversato sull'area.

Clooney, ha detto il primo cittadino, dopo essersi precipitato sui luoghi degli smottamenti, "userà i suoi canali per lanciare una sua campagna per la raccolta di fondi da destinare alle vittime dell'alluvione". Il sindaco Pozzi ha precisato che si tratta di un'iniziativa che Clooney "sta facendo in autonomia rispetto a quella che sta facendo il Comune", che da parte sua ha già attivato un'iniziativa analoga.

Non si è mosso solo Clooney. Tanti, infatti, sono i frequentatori vip dello specchio d'acqua lombardo. ''Noi siamo sicuri dell'impegno di Clooney, ce l'ha garantito'', ha detto il primo cittadino della località scelta come meta per le vacanze anche da altri personaggi noti, alcuni dei quali si sono già fatti avanti per sostenere gli alluvionati. ''Abbiamo già avuto contatti con altre persone che amano Laglio, che hanno la villa a Laglio e che hanno garantito il loro sostegno. Alcuni hanno già provveduto in maniera sostanziosa'', ha fatto sapere Pozzi, mantenendo riservati i nomi dei vip che hanno fatto donazioni: ''Se poi vorranno, lo diranno loro. Chi fa questo tipo di interventi, di solito vuole farli in perfetto anonimato, ma noi sappiamo certamente chi sono''.