Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

Epatite nei bambini, due ricoverati a Bergamo: uno sottoposto a trapianto di fegato

Un maschietto di 11 anni e una femminuccia di 6. In tutta Italia la situazione è sotto stretto monitoraggio

Un reparto di terapia intensiva pediatrica in una recente immagine d'archivio
Un reparto di terapia intensiva pediatrica in una recente immagine d'archivio

Bergamo, 23 aprile 2022 -  Epatite sconosciuta nei bambini, l'incubo è arrivato anche in Lombardia. Sono ricoverati all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo i due piccoli colpiti da questa malattia di cui le origini sono ancora ignote. Uno ha 11 anni e una bambina ha 6 anni: il primo ha avuto la necessità di un trapianto. I casi di epatite acuta a eziologia ignota non sono nuovi e anche a Bergamo se ne affrontano diversi ogni anno. 

Epatite nei bambini: cos'è, sintomi, origini e cause

Epatite bambini, ipotesi variante adenovirus e il possibile ruolo delle restrizioni Covid

In tutta Italia la situazione è sotto stretto monitoraggio, e proprio due giorni fa la Sigenp, Società italiana, gastroenterologia patologia e nutrizione pediatrica - area fegato pancreas (di cui è coordinatore Angelo Di Giorgio, pediatra epatologo del Centro epatologia e trapianti pediatrici dell'ospedale Papa Giovanni di Bergamo) ha lanciato uno studio finalizzato a fotografare la situazione italiana in merito ai casi di epatite acuta. L'obiettivo è quello di capire quanti sono i casi in questo momento in trattamento in tutta Italia, se siano maggiori rispetto agli anni passati o se addirittura si stia verificando un incremento anomalo. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?