Cormano (Milano), 19 marzo 2017 – Nascondeva 40 stecche di tabacchi di contrabbando un egiziano di 29 anni, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato beccato dai carabinieri, durante un controllo al mercatino dell’usato cittadino, dove già nei giorni scorsi i militari avevano pizzicato un ambulante con decoder rubati. L’egiziano si era installato con uno stand di oggettistica vintage: sotto il furgone nascondeva le sigarette di contrabbando. L’uomo è stato denunciato a piede libero.

Nei guai anche una coppia di romeni di 23 e 26 anni, incensurati, che in un centro commerciale di Sesto San Giovanni avevano fatto spesa gratis per 130 euro di generi alimentari. La merce era stata nascosta sotto ai giubbotti, ma gli addetti alla sicurezza dell’iper se ne sono accorti subito e, dopo aver seguito i due malviventi all’uscita, li hanno bloccati fino all’arrivo dei carabinieri. I militari di Cinisello Balsamo hanno eseguito un’ordinanza, arrestando un peruviano: nel 2012 a Milano aveva rapinato un 15enne, sottraendogli lo smartphone sotto minaccia di un coltello.