Cinisello Balsamo (Milano), 12 luglio 2017 – Ancora un caso di truffa informatica legata al mercato delle vacanze è stato scoperto nei giorni scorsi dai carabinieri di Cinisello Balsamo. Una donna di 42 anni si era rivolta ai militari per denunciare il raggiro subito da parte di una una coppia di malviventi che le avevano affittato una casa inesistente. I due avevano postato su alcuni siti specializzati l'annuncio per affittare una casa vacanza nella località marina di Cattolica. Ma l'alloggio descritto non era nelle loro disponibilità.

Come richiesto dai truffatori, l'ignara vittima aveva anche versato una caparra da ben 800 euro su un conto Poste Pay. Per questo, ora si è rivolta ai carabinieri chiedendo di rintracciare i malviventi. Si tratta di un uomo di 52 e una donna di 33 anni, con precedenti specifici. Sono stati denunciati a piede libero con l'accusa di truffa.