Cremona, 10 gennaio 2017 - Nell'anniversario della nascita, inizia il progetto "Le parole di don Primo" dedicato a don Primo Mazzolari nell’anno nell'anno in cui Cremona dedica la sua programmazione culturale al Novecento.

Sabato 13 gennaio, alle 16, nella Sala della Consulta di Palazzo Comunale, sarà presentato il nuovo libro Un’obbedienza in piedi, il copioso epistolario tra don Primo Mazzolari e i vescovi di Cremona (Geremia Bonomelli, Giovanni Cazzani e Danio Bolognini), curato da don Bruno Bignami e Diletta Pasetti, e pubblicato per la prima volta da Edb (Edizioni Dehoniane Bologna). Interverranno i curatori, il Sindaco di Cremona Gianluca Galimberti, il Vescovo di Cremona mons.Antonio Napolioni. Nel corso della presentazione Roberta Benzoni leggerà alcune delle 300 lettere, molte pubblicate per la prima volta, che si trovano nel libro. Sempre sabato 13 gennaio, alle ore 21, nelle chiesa di Cicognara, l’Unità pastorale ‘Beata Vergine delle Grazie’ di Cicognara, Roncadello, Cogozzo e la Fondazione “Don Primo Mazzolari” presenteranno il libro La parola che non passa di don Primo Mazzolari che raccoglie i suoi commenti ai Vangeli di un intero anno liturgico. Interverrà il curatore dell’edizione don Pierluigi Ferrari, biblista e teologo, Rettore dell’Istituto di Scienze Religiose di Cremona, Crema e Lodi. Il ricco calendario annuale di eventi denominato Le parole di don Primo proseguirà il 16 febbraio con la prima lettura diffusa in città: appuntamento alle ore 21 in Cattedrale con Dalla missione di Ivrea interpretata dalla Federazione Oratori Cremonesi.