Zlatan Ibrahimovic nel suo esordio al Festival della canzone italiana
Zlatan Ibrahimovic nel suo esordio al Festival della canzone italiana

Anche quando è fuori dal campo Zlatan Ibrahimovic fa parlare di sè. Lo svedese è ancora ai box per un problema al ginocchio sinistro emerso nelle battute finali della scorsa stagione. Un infortunio che l'ha costretto a saltare gli Europei con la sua Svezia per sottoporsi a un intervento di artroscopia. Ibra sta lentamente recuperando da questo problema ma, a quanto fa trasparire dai suoi social, l'assenza prolungata dai campi non sembra avergli tolto il suo proverbiale umorismo.

Lo svedese infatti ha pubblicato sulla sua pagina Facebook il video del rocambolesco arrivo in moto al teatro Ariston di Sanremo per la terza serata del Festival, commentando: "Ti devo salvare anche il prossimo anno?" e taggando l'amico e direttore artistico del Festival Amadeus. Quel giorno, l'arrivo di Ibra sulla riviera ligure era stato rallentato da un incidente sull'autostrada Milano-Genova che aveva messo in dubbio la sua presenza durante la serata, ma il fenomeno svedese, anche in quel caso, ha sfoderato uno dei suoi colpi da fuoriclasse. Infatti Zlatan, bloccato nel traffico della A7, è sceso dalla macchina con cui stava viaggiando ( lasciandola nelle sapienti mani del suo autista), e ha fermato un uomo in scooter, chiedendogli un passaggio fino a Sanremo. Il motociclista, Franco, milanista, si è trovato davanti il suo idolo e non ha potuto far altro che accontentare la richiesta dello svedese, accompagnando la punta rossonera negli ultimi 60km di strada. Secondo il racconto di Franco, Ibra gli avrebbe anche chiesto di guidare la sua moto ma, nonostante il fascino divino che lo avvolge,  Franco non ha titubato: "No Ibra, guido io"

Ora l'interpretazione dell'indizio social: un momento divertente da ricordare o l'imminente annuncio di un clamoroso ritorno da spalla di Amadeus nel Festival? Solo Ibra sa la risposta e, probabilmente, non dovremo attendere molto per conoscere la verità.