Milano, 3 aprile - Sono 192.114 i lombardi tra i 75 e i 79 anni che hanno prenotato un appuntamento per la vaccinazione anti-Coronavirus attraverso il sistema di Poste Italiane, al debutto dopo i disservizi e i ritardi generatisi con la piattaforma di Aria, la società della Regione Lombardia. Un dato fermo alle 18 di ieri e che equivale al 42,7% della platea di vaccinandi compresi tra i 75 e i 79 anni, pari per l’esattezza a 449.862 persone. Nel dettaglio, le prenotazioni sulla piattaforma digitale sono state 177.313, mentre quelle tramite il Contact Center sono state 11.551. Ancora, le prenotazioni attraverso i portalettere hanno superato quelle agli sportelli Postamat: 1.647 contro 1.603. Un debutto senza disagi significativi, quello del sistema di Poste. Soddisfatto Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, che nel primo pomeriggio di ieri sottolineava: "In poco più di tre ore il sistema è riuscito a gestire quasi 100 mila prenotazioni senza intoppi e senza attese particolarmente lunghe per gli utenti. Un risultato positivo". La vaccinazione per gli over 75 inizierà il 12 aprile secondo una tabella di marcia che prevede una media di 35.340 somministrazioni al giorno.

Oggi Poste concluderà la consegna di 300mila dosi di siero in Lombardia, la distribuzione tra 17 presidi ospedalieri è iniziata ieri e consta di 80mila dosi di Moderna e la restante parte AstraZeneca. Dal 9 aprile potranno prenotarsi per la vaccinazione anche i vulnerabili, i disabili e i caregiver. Fari accesi, infine, sugli over 80 che ancora mancano all’appello. Per loro, come comunicato ieri da Letizia Moratti, vicepresidente della Regione con delega al Welfare, resta aperta la finestra che va dal 7 all’11 aprile. Con un distinguo, però: coloro che avevano aderito alla campagna attraverso la piattaforma di Aria ma non sono stati ancora chiamati, possono presentarsi nel centro vaccinale più vicino a casa, mentre quelli che non hanno mai aderito, devono rivolgersi direttamente al numero verde messo a disposizione dalle Poste (800.894545). E altrettanto vale per coloro che non possono muoversi da casa. Alcuni centri vaccinali resteranno attivi anche nella due giorni di Pasqua: 27 domani e 79 lunedì.

 Io quando mi vaccino? Ecco il calcolatore de Il Giorno per scoprirlo