I carabinieri hanno denunciato la donna

Vimodrone (Milano), 11 giugno 2018 - Quattro coltellate al suo ex compagno:  una 39enne cambogiana  è stata denunciata dai carabinieri per aver  colpito all'addome il  62enne italiano con cui aveva avuto una liaison. Il fatto è avvenuto nella serata di domenica. Secondo quanto ricostruito dai militari della Compagnia di  Sesto San Giovanni  i due dalla fine della loro relazione avevano continuato a vivere in due distinti appartamenti all'interno della stessa villa e le frizioni non erano infrequenti.

Domenica, mentre faceva manovra con l'auto, l'uomo  avrebbe urtato e distrutto alcune bottiglie di acqua che la 39enne aveva appena acquistato, scatenando la sua rabbia. A quel punto la donna si è scagliata sull'ex con un coltello da cucina, sferrandogli quattro fendenti all'addome. L'uomo è comunque stato in grado di rimontare in auto  e guidare   fino all'ospedale, dove è stato ricoverato  con politraumi e lesioni all'intestino, giudicate guaribili in 30 giorni. La donna si sarebbe poi presentata da sola in caserma, dove è stata denunciata per lesioni personali aggravate.