Quotidiano Nazionale logo
20 nov 2021

Covid, proteste contro il lockdown a Rotterdam: polizia spara. Sette feriti e 20 arresti

Incendiata dai manifestanti un'auto delle forze dell'ordine e lanciati oggetti contro gli agenti. Sospesi i servizi ferroviari

Violente proteste sono scoppiate venerdì sera a Rotterdam, in Olanda, durante una manifestazione che ha visto centinaia di partecipanti manifestare in strada, sul Coolsingel (la principale arteria del centro della città)contro il lockdown annunciato dal governo per fronteggiare la pandemia.  Secondo quanto riferito dal sindaco della città, Ahmed Aboutaleb, 50 persone sono state arrestate, di cui la metà sono minorenni, e 7 risultano essere rimaste ferite. Di queste, due sarebbero state colpite da agenti che hanno sparato colpi di avvertimento.

La polizia ha ripreso il controllo del centro della città", ha detto il primo cittadino citato dall'emittente Nos.  Gli scontri hanno investito il centro, con almeno quattro autovetture date alle fiamme e lancio di oggetti contro gli agenti di polizia, che hanno risposto con colpi di avvertimento, ma anche con colpi diretti "in situazioni di pericolo di vita", secondo quanto precisato da una portavoce. Il sindaco ha rimarcato che "la polizia è stata pesantemente attaccata dai rivoltosi in diverse occasioni". Le immagini riprese dall'emittente locale mostravano incendi sul marciapiede e contenitori della spazzatura gettati in strada.  I servizi ferroviari da e per Rotterdam sono stati sospesi fino a nuovo avviso a causa dei disordini, come hanno annunciato le ferrovie olandesi.

La manifestazione, indetta da diverse organizzazioni, è stata organizzata per contrastare i piani del governo di introdurre un lockdown per i non vaccinati, consentendo solo ai vaccinati e ai guariti dal Covid l'accesso a eventi, bar e ristoranti. La protesta, tuttavia, è sfuggita di mano. 

Dopo quanto accaduto a Rotterdam, è stata cancellata una manifestazione contro le misure sanitarie anti- Covid prevista oggi ad Amsterdam. Lo ha annunciato l'organizzazione su Facebook. "Ieri sera a Rotterdam si è scatenato l'inferno", mantenere
la manifestazione di Amsterdam "non ci sembrava giusto", ha dichiarato United We Stand Europe.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?