Quotidiano Nazionale logo
15 gen 2022

Proteste No Vax e manifestazioni Pro Vax: la lunga giornata in piazza

Milano, Roma, Napoli, Genova le città della contestazione, La Spezia paladina dei vaccinati

MILANO 15012022  NO VAX NOGREEN PASS IN PIAZZA 25 APRILE , ANSA / PAOLO SALMOIRAGO
Protesta No Vax a Milano

Da Milano a Roma, passando per Napoli, Genova e Trieste: quella di sabato 15 gennaio è stata la giornata della protesta. Alcune migliaia di persone sono scese in piazza per la prima volta nel nuovo anno per manifestare contro l'obbligo di Green Pass e di vaccinazione anticovid. Particolarmente sotto accusa è stato l'obbligo vaccinale per i cittadini Over 50. Diversi i testimonial "d'eccezione": a Milano l'ex pilota di MotoGp Marco Melandri e il Premio Nobel Luc Montagnier, a Roma l'attore Enrico Montesano. Fra le figure maggiormente prese di mira dai manifestanti il Presidente del Consiglio Mario Draghi e quello della Repubblica, Sergio Mattarella. "Libertà! Libertà " e "La gente come noi non molla mai" sono stati i ritornelli ripetuti più frequentemente in tutte le piazze. 

A Milano le ovazioni sono state tutte per per lo scienziato 90enne Luc Montagnier che ha parlato di una "proteina tossica" che, secondo lui, sarebbe contenuta nei vaccini contro il Covid. "La salvezza dell'umanità e la fine di questa emergenza sarà nelle mani dei non vaccinati. Saranno i non vaccinati a salvare l'umanità" ha aggiunto il premio Nobel per la Medicina nel 2008. Qualche attimo di tensione si è registrato a Roma quando un gruppo ha tentato di sfilare in corteo, ma il tentativo è subito rientrato e le forze dell'ordine, schierate massicciamente, non hanno lasciato varchì.

Clima del tutto diverso, invece, a La Spezia, dove si sono ritrovati i Pro Vax. "Grazie a chi ha avuto l'idea di organizzare un presidio come questo, che si colloca all'interno di un percorso per il nostro Paese che è quello del ritorno alla normalità, perché gran parte degli italiani hanno aderito alla campagna vaccinale" ha detto dal palco il sottosegretario alla Salute Andrea Costa ricordando le parole del presidente Mattarella: "Non possiamo permettere che una minoranza possa ostacolare questo percorso".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?