Quotidiano Nazionale logo
31 mag 2021

Long Covid, ecco 12 sintomi da non sottovalutare per capire se ne soffri

Circa una persona su 5 ne è colpita a distanza di cinque settimane dall'infezione iniziale e1 su 7 manifesta problemi fino alle 12 settimane

featured image
Long Covid

Milano, 31 maggio 2021 - Come se non bastasse avere avuto il Covid e magari in una forma particolarmente grave che ha richiesto il ricovero ospedaliero. Secondo il britannico Office for National Statistics, infatti, circa una persona su cinque presenta sintomi di Long Covid a distanza di cinque settimane dall'infezione iniziale e una su sette manifesta problemi fino alle 12 settimane successive alla diagnosi.  Stando ai dati ottenuti dal gruppo di ricerca, l'effetto più comune era la preoccupazione, sperimentata dal 94 per cento degli intervistati, seguita dall'alterazione delle attività familiari nell'83 per cento dei casi, dai sentimenti di frustrazione (82 per cento) e dalla tristezza (78 per cento).

Ma c'è anche un aspetto squisitamente medico e di salute che riguarda i malati da Long Covid. Sono infatti  almeno dodici i sintomi che rimangono per diverse settimane dopo la guarigione, che interessano diversi organi, dal diabete alla perdita del gusto a una sorta di "annebbiamento" mentale. 

A metterli in fila, sulla base degli studi scientifici pubblicati finora, è un articolo sulla versione americana di Business Insider. "La sindrome può colpire quasi ogni organo del corpo - spiega Ziyad Al-Aly, capo della ricerca al Veterans Affairs teaching hospital di St. Louis -. Non è ancora chiaro se i sintomi sono causati direttamente dal virus o se qualcuno è scatenato dallo stress o dai trauma dell'infezione. Tuttavia le persone devono essere aiutate a gestire i propri sintomi, soprattutto se associati a malattie croniche".

I sintomi accertati da studi pubblicati finora sono diversi. C'è l'annebbiamento del cervello che si presenta spesso insieme alla fatica cronica, che secondo uno studio cinese potrebbe riguardare addirittura il 60% dei pazienti. Fra gli altri sintomi segnalati frequentemente ci sono la difficoltà nel sonno, il respiro corto, palpitazioni e battito irregolare, sintomi neurologici come ansia o stress, la perdita d'olfatto, alcuni sintomi gastrointestinali, rash cutanei o perdita di capelli, dolori muscolari e problemi renali. "Le persone potrebbero soffrire di long Covid e non saperlo - afferma Fidaa Shaib, del Baylor College of Medicine -, perchè non sanno riconoscere i sintomi".

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?