Contagi covid in Lombardia il 2 dicembre 2021
Contagi covid in Lombardia il 2 dicembre 2021

Via libera ufficiale al vaccino anticovid anche sui bambini della fascia d'età che va dai 5 agli 11 anni. "Sarà su base volontaria" ha sottolineato il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa. Intanto sono diversi i passi avanti del mondo della ricerca sul tema covid-19: quali sono i marcatori delle forme più gravi e un nuovo farmaco che riduce rischio di ricovero e morte.

Bollettino Italia

Oggi 2 dicembre in Italia sono 16.806 nuovi casi di contagio da coronavirus (quando ieri erano 15.085 e una settimana fa 13.764) su 679.462 tamponi (ieri 573.775 tamponi) con un tasso di positività stabile al 2,5% (-0,2% rispetto al giorno prima). Settentadue i decessi (ieri 103) per un totale di vittime da inizio pandemia pari a 134.003. Aumentano anche i pazienti ricoverati che sono 5.298, ossia 50 in più di ieri, così come quelli in terapia intensiva che sono 698 (+12).

Bollettino Lombardia

Oggi in Lombardia sono stati registrati 2.620 nuovi positivi e 17 morti. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono stati 147.234, per un totale complessivo di 20.827.510. I ricoverati in terapia intensiva sono 111 (+3), quelli non in terapia intensiva 893 (+6). Il totale dei decessi dall'inizio della pandemia in Lombardia è di 34.413 (+17). I nuovi casi per provincia sono: Milano 896 di cui 374 a Milano città, Bergamo 122, Brescia 337, Como 172, Cremona 85, Lecco 75, Lodi 63, Mantova 124, Monza e Brianza 247, Pavia 121, Sondrio 52, Varese 225.

Le altre regioni

Alto Adige: in Alto Adige 4 persone sono morte per le conseguenze dell'infezione da coronavirus e il bilancio totale delle vittime, dall'inizio dell'emergenza sanitaria, sale a 1.245. Non va meglio per i nuovi casi positivi accertati dai laboratori dell'Azienda sanitaria provinciale nelle ultime 24 ore, che sono 717. Di questi, 445 sono stati rilevati sulla base di 2.544 tamponi pcr (774 dei quali nuovi test) e 272 sulla base di 9.413 test antigenici. Dopo molto tempo il numero dei guariti supera quello dei nuovi casi: nelle ultime 24 ore sono 722 per un totale di 84.427. I pazienti Covid-19 ricoverati sono 11 (uno in meno rispetto ad ieri) in terapia intensiva, 99 nei normali reparti ospedalieri e 69 (5 in più) nelle strutture private convenzionate (quest'ultimo dato è aggiornato al primo dicembre alle 17). Le persone in quarantena o in isolamento domiciliare sono 10.711 (710 in più).

Piemonte: oggi l'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 1204 nuovi casi di persone risultate positive al Sars-cov2 (di cui 452 dopo test antigenico), pari all'1,9% di 62.935 tamponi eseguiti, di cui 52.357 antigenici. Dei 1204 nuovi casi gli asintomatici sono 604 (50,2%). I casi sono così ripartiti: 465 screening, 511 contatti di caso, 228 con indagine in corso. Il totale dei casi positivi diventa 405.422 ,così suddivisi su base provinciale: 33.251 Alessandria, 19.570 Asti, 12.787 Biella, 58.133 Cuneo, 31.458 Novara, 215.775 Torino, 14.973 Vercelli, 14.559 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.677 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 3.239 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 36 (+ 3 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono400 (+ 24 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 11.099 I tamponi diagnostici finora processati sono 9.992.779 (+ 62.935 rispetto a ieri), di cui 2.515770 risultati negativi.

Liguria: La Liguria supera la soglia dei 6000 positivi al Sars-cov2. Sono 6165, 323 in più rispetto a ieri. E c'è un boom di nuovi casi: sono 600 in 24 ore, mai il dato era stato così alto nelle ultime settimane. E sono tre in più gli ospedalizzati, 180, con 21 in terapia intensiva come ieri (19 non sono vaccinati). Non ci sono stati decessi: il numero dei morti da inizio pandemia è 4468. I guariti sono 277. In isolamento domiciliare ci sono 4388 persone, 24 in più rispetto alle 24 ore precedenti, e in sorveglianza attiva ce ne sono 3803, erano 3571. I nuovi casi sono emersi da 5230 tamponi molecolari e 12116 test rapidi. Il tasso di positività è 3,45%.

Valle d'Aosta: nessun decesso e 99 nuovi casi positivi al coronavirus in Valle d'Aosta che portano il totale complessivo dei contagiati dal virus da inizio emergenza a 13.321. I positivi attuali sono 738 di cui 709 in isolamento domiciliare, 28 ricoverati in ospedale. uno in terapia intensiva. I guariti complessivi sono 12.104, +35 rispetto a ieri, il totale dei casi testati è pari a 97.904, quello dei tamponi fino ad oggi effettuati a 219.419. Da inizio epidemia i decessi di persone risultate positive al Sars-cov2 in Valle d'Aosta sono 479.

Emilia Romagna: Emilia-Romagna vicina ai 1.500 contagi al giorno. Nelle ultime 24 ore, i nuovi casi sono stati 1.464, su un totale di 39.686 tamponi eseguiti. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti diventa del 3,7%. La situazione dei contagi nelle province vede prima Rimini con 232 nuovi casi, seguita da Modena (220), Bologna (206) e Ravenna (203); poi Ferrara (142), Reggio Emilia (124) e Cesena (113), quindi Forlì (92) e Parma (51); infine il circondario Imolese (41) e Piacenza con 40 casi. I nuovi guariti sono 457 in più rispetto a ieri, con un migliaio di casi attivi in più. I malati effettivi salgono infatti a 22.507 (+1.001).

Friuli Venezia Giulia: oggi in Friuli Venezia Giulia su 28.499 test e tamponi sono state riscontrate 770 positività al Sars-cov2, pari al 2,70%. Nel dettaglio, su 8.604 tamponi molecolari sono stati rilevati 689 nuovi contagi (8,01%), su 19.895 test rapidi antigenici 81 casi (0,41%). Oggi si registrano 7 decessi. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 26 (+2), i pazienti in altri reparti 294 (+5). I decessi complessivamente ammontano a 3.997: 919 a Trieste, 2.047 a Udine, 713 a Pordenone e 318 a Gorizia. I totalmente guariti sono 120.867, i clinicamente guariti 211, le persone in isolamento 7.144. 

Toscana: sono 302.670 i casi di positività al coronavirus, 615 in più rispetto a ieri (592 confermati con tampone molecolare e 23 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,2% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 285.845 (94,4% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 10.863 tamponi molecolari e 24.332 tamponi antigenici rapidi, di questi l'1,7% è risultato positivo. Sono invece 9.791 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 6,3% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 9.410, +2,4% rispetto a ieri. I ricoverati sono 298 (9 in meno rispetto a ieri), di cui 49 in terapia intensiva (2 in più). Si registrano 6 nuovi decessi: 2 uomini e 4 donne con un'età media di 82,3 anni (1 a Firenze, 1 a Pistoia, 2 a Lucca, 1 a Siena, 1 fuori Toscana).

Lazio: oggi nel Lazio su 20.635 tamponi molecolari e 29.107 tamponi antigenici per un totale di 49.742 tamponi, si registrano 1.810 nuovi casi positivi (+172), sono 4 i decessi (-4), 692 i ricoverati (-4), 93 le terapie intensive (-3) e +817 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 3,6%. I casi a Roma sono a quota 926.

Marche: nelle ultime 24 ore sono stati individuati nelle Marche 439 casi di 'Covid-19, 212 dei quali nella fascia di età compresa tra 25 e 59 anni, il 12,6% rispetto ai 3.487 tamponi processati all'interno del percorso per le nuove diagnosi (ieri il rapporto era stato dell'11,2%, con 475 casi su 4.229 tamponi). Il tasso di incidenza cumulativo su 100 mila abitanti è sceso ed ora è a 192,55, mentre ieri era stato 195,28. Lo si apprende dal bollettino quotidiano del
Servizio sanitario regionale. Gli ultimi casi sono stati individuati 121 in provincia di Ancona, 80 in provincia di Macerata, 86 in quella di Pesaro-Urbino, 53 nel Fermano, 88 nel Piceno e 11 fuori regione.

Abruzzo: sono 485 (di età compresa tra 1 e 94 anni) i nuovi casi positivi al Sars-cov2 registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 88.379. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nuovi casi e resta fermo a 2595. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 81.290 dimessi/guariti (+222 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale
dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 4494 (+263 rispetto a ieri), nel totale sono ricompresi anche 621 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall'inizio dell'emergenza, sui quali sono in corso verifiche. Sono 110 pazienti (+1 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in area medica; 8 (+2 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 4376 (+260 rispetto a ieri) sono
in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Campania: Sono 1.271 i nuovi casi di Covid-19 emersi ieri in Campania dall'analisi di 32.619 test. Nel bollettino odierno diffuso dall'Unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 5 nuovi decessi, 4 avvenuti nelle ultime 48 ore e uno avvenuto in precedenza, ma registrato ieri. In Campania sono 22 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva e 312 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

Calabria: sono 369 i nuovi contagi registrati (su 6.360 tamponi effettuati), +197 guariti e 2 morti (per un totale di 1.503 decessi). Il bollettino, inoltre, registra +170 attualmente positivi, +163 in isolamento, +9 ricoverati e, infine, -2 terapie intensive (per un totale di 15).

Basilicata: in Basilicata sono 41 i nuovi casi di contagio da Sars-cov2 (37 riguardano residenti), su un totale di 1.340 tamponi molecolari, e non si registrano decessi per Covid-19. Sono i dati del bollettino regionale della task force riferito alle ultime 24 ore. I lucani guariti o negativizzati sono 34. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 14; nessuno è ricoverato in terapia intensiva. Nel complesso gli attuali positivi residenti in Basilicata sono 1.106 (+3).

Sardegna: in Sardegna si registrano oggi 154 ulteriori casi confermati di positività al coronavirus, sulla base di 3.013 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 10.428 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 14 (stesso dato rispetto a ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 72 (2 in meno rispetto a ieri). Sono 2.688 i casi di isolamento domiciliare ( 29 in più rispetto a ieri). Non si registrano decessi.

Puglia: sono 305 i nuovi casi di contagio da coronavirus accertati in Puglia nelle ultime ore. Si tratta dell'1,3% dei 22.688 test processati. La gran parte dei nuovi casi di contagio è stata rilevata nel foggiano in cui si contano 107 malati covid in più rispetto a ieri. Seguono per nuove positività, le province di Lecce con 76, Taranto con 39, Bari con 36, Brindisi con 32 e Bat con 14. Un caso riguarda un residente fuori regione. Gli attualmente positivi sono 4.250 di cui 131 ricoverati in area non critica covid (tre in meno rispetto a ieri) e 21 in terapia intensiva. Le vittime sono tre che fanno salire a 6.889 il totale dei decessi da inizio pandemia a oggi.