Quotidiano Nazionale logo
2 dic 2021

Vaccini Pfizer ai bambini, si parte il 16 dicembre. Ecco le modalità e come prenotare

Dopo il via libera dell'Aifa, il commissario Figliuolo ha annunciato l'arrivo di 1,5 milioni di dosi dedicate alla fascia 5-11 anni

featured image
Vaccini Covid ai bimbi

Vaccini anti-Covid ai bambini, si parte il 16 dicembre. L'annuncio arriva direttamente dal commissario Francesco Paolo Figliuolo: "Con la recente approvazione dell'Aifa sull'utilizzo del vaccino per la fascia di età 5-11 anni, la struttura commissariale ha programmato la distribuzione a dicembre di 1,5 milioni di dosi pediatriche di vaccino Pfizer. Le dosi rappresentano una prima tranche che sarà poi integrata a gennaio e saranno rese disponibili a partire dal 15 dicembre, in modo che tutte le strutture vaccinali delle Regioni e Province autonome saranno in grado di procedere alla vaccinazione dei bambini a partire dal 16 dicembre".

Vaccino Covid per bambini 5-11 anni, via libera dell'Aifa

La somministrazione

La vaccinazione avverrà con due dosi del vaccino Pfizer, in formulazione specifica da 10 microgrammi (un terzo rispetto al dosaggio degli adulti), a tre settimane di distanza. I dati disponibili - rileva la Commissione Tecnico Scientifica - dimostrano un elevato livello di efficacia e non si evidenziano segnali di allerta in termini di sicurezza. Al fine di evitare possibili errori di somministrazione, la Cts raccomanda, per la fascia di età in oggetto, l'uso esclusivo della formulazione pediatrica ad hoc suggerendo quando possibile l'adozione di percorsi vaccinali adeguati all'età.

Vaccino volontario

"La vaccinazione sarà volontaria: non è previsto il Green pass per gli under 12", ha sottolineato il sottosegretario alla Salute Andrea Costa. "Dobbiamo instaurare un rapporto di fiducia con i genitori e dire con chiarezza che nel momento in cui un vaccino viene approvato significa che il primo ad averne beneficio è colui che il vaccino lo riceve", ha aggiunto Costa.

I pediatri

"Siamo pronti. La platea dei bambini vaccinabili è di circa 3,5 milioni, tra cui un 10% di fragili e per questi il vaccino deve essere prioritario. Dobbiamo partire subito con le loro immunizzazioni per proteggerli a scuola, a casa e nel tempo libero". Lo evidenzia  Annamaria Staiano, presidente della Società italiana di pediatria (Sip), commentando il via libera dell'Aifa al vaccino anti-Covid per la fascia 5-11 anni.  La presidente della società scientifica dei pediatri ribadisce che il vaccino "è sicuro ed efficace nei bambini" per "prevenire i rischi della malattia Covid e per un ritorno alla vita sociale".

Come prenotare

Le prenotazioni dei vaccini potranno essere effettuate tramite i canali web e i numeri dedicati delle regioni. Nel Lazio si parte il 13 dicembre: "Basterà che i genitori inseriscano i dati della tessera sanitaria su salutelazio.it",  così su Facebook il presidente Nicola Zingaretti.

La campagna vaccinale in Italia

''Sono 430.614 le somministrazioni di vaccino effettuate a livello nazionale nella giornata di ieri, che ha visto il superamento del target giornaliero di 400mila indicato dalla Struttura Commissariale per le prime tre giornate di dicembre. In particolare, le prime dosi sono state 30.286, a fronte di 26.003 seconde somministrazioni (cicli primari completati), mentre le dosi addizionali/booster hanno raggiunto quota 374.325''. Lo comunica la struttura commissariale all'emergenza Covid di Francesco Figliuolo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?