Paderno Dugnano (MIlano), 22 settembre 2017 - Già lo conoscevano, per i suoi trascorsi. Quindi, da un po', lo stavano tenendo d'occhio. L'altro giorno, i carabinieri hanno deciso di entrare in azione per dare corpo ai nuovi sospetti. Così, hanno scovato 150 grammi di cocaina, nascosti tra le gomme della sua officina. In manette è finito un pregiudicato 45enne, residente a Paderno.

I militari del nucleo operativo e radiomobile di Desio hanno studiato nei minimi dettagli l'operazione. Quindi hanno fatto irruzione nell'attività di via Primo Maggio. L'uomo non ha potuto fare altro che fermare il lavoro e mettersi a disposizione. Durante la perquisizione gli uomini dell'Arma hanno cercato da cima a fondo, mettendo a soqquadro l'attività. Non invano: tra una pila di gomme ne hanno trovata una che, all'interno, conteneva un involucro. Dentro un etto e mezzo di polvere bianca, che sul mercato avrebbe fruttato un bel gruzzolo al malvivente, per arrotondare il suo guadagno. Con sé, aveva infatti anche 355 euro, ritenuti provento dell'attività illecita e quindi sequestrati.