Pierino Prati con il giubbotto del Milan: l’ex bomber rossonero è scomparso a 73 anni
Pierino Prati con il giubbotto del Milan: l’ex bomber rossonero è scomparso a 73 anni

Busto Arsizio (Varese), 24 giugno 2020 - "Pierino Prati è stato un grande del nostro calcio, un campione anche dopo che ha smesso di giocare perché ha sempre davvero amato profondamente il nostro sport e non ha mai nascosto alcun segreto nell’insegnarlo pure agli altri". Così, all’indomani della scomparsa, lo vuole ricordare con tanta stima e profondo cordoglio Carlo Sala, legnanese, ex vicepresidente della Delegazione della Figc locale ma soprattutto allenatore e vice di Pierino Prati alla Pro Patria nel 1990/1991, alla Gallaratese nel 1992/1993 e nel 1993/1994 e all’Abbiategrasso nella stagione calcistica 1995/1996.

"L’amicizia con Pierino Prati -racconta- è nata durante il mio primo anno alla Solbiatese, nel 1987: io ero ad allenare la squadra della categoria giovanissimi mentre Prati si trovava alla guida della prima squadra. Pierino parlò bene di me all’allora presidente Giorgio Caravatti, ben impressionato dal gioco e dall’organizzazione della mia squadra e nacque così un sodalizio tecnico importante e duraturo nel tempo, cementato da una reciproca stima. Avevo voglia di imparare sul campo e Pierino Prati non fu mai geloso di condividere la sua cultura calcistica e il suo bagaglio di conoscenze tecniche maturati in tanti anni di esperienze: da lui ho appreso tanto, studiando e aggiornandomi sempre, cose fondamentali per chi vuole allenare a certi livelli agonistici". «Sono - aggiunge il tecnico legnanese - molto dispiaciuto per la sua scomparsa perché dopo Pietro Anastasi, perdo un altro caro amico con il quale ho avuto l’onore di collaborare nel mio percorso sportivo".

Pierino Prati, per la cui scomparsa la presidente della Pro Patria Patrizia Testa ha espresso il cordoglio a nome di tutti i tigrotti, dopo una grande carriera con le maglie - tra le altre - di Milan e Roma oltre che con quella della Nazionale, ha dato pure un grande contributo alla crescita del calcio locale. "Pierino Prati -sottolinea mister Sala- amava molto il suo lavoro sul campo con l’allenamento dei calciatori e con le sue conoscenze tecniche e la sua esperienza ad altissimi livelli ha sempre contribuito a sviluppare il calcio nelle piazze storiche anche del nostro territorio in cui si è trovato a operare dopo aver appeso le scarpette al chiodo". "Pierino Prati è sempre stato infatti molto attento ai giovani - conclude mister Carlo Sala- con un occhio ai talenti che si potevano scovare all’interno dei vivai per poi lanciarli in prima squadra. Con lui è stato poi anche un piacere organizzare delle scuole calcio a Saronno e in varie altre località della nostra regione. Ricorderò sempre la sua grande disponibilità al lavoro e la sua straordinaria carica umana assieme all’umiltà, una qualità sempre indispensabile per avere tanto successo nel mondo sportivo come del resto è stato nel corso della sua vita calcistica così ricca di tante soddisfazioni".