I Mastini
I Mastini

Varese, 30 settembre 2018 - La Bpm batte come da pronostico i tedeschi del Potsdam, 17 a 11 il risultato a favore dei mastini di Busto, e complice il pareggio per 7 a 7 nel derby spagnolo tra i padroni di casa del Sabadell e il Terrassa passa al turno successivo della Champions comne oprima del proprio girone. La formazione di Busto ha giocato con il freno a mano tirato, già sapeva di avere la qualificazione in tasca, e ha faticato per avere la meglio sui tedeschi. Domani a Nyon il sorteggio per il playoff (gara di andata e ritorno) che permetterà di accedere al tabellone principale della Champions League e per la Bpm sarebbe la prima volta.

"La partita di oggi comunque è stata un buon allenamento, ma certo quando cala la concentrazione e affiora la stanchezza si fa tutto più difficile- sottolinea Marco "Gu" Baldineti, il tecnico dei mastini - Dobbiamo lavorare bene perché dobbiamo ricordarci che siamo una squadra con tanti giocatori nuovi che, per ora, hanno lavorato poco insieme".

BPM SPORT MANAGEMENT - OSC POTSDAM 17-11(6-4; 6-2; 2-3, 3-2)
Bpm Sport Management: Lazovic, Dolce 2, Damonte 3, Alesiani 1, Fondelli 1, Di Somma 1, Drasovic 2, Mirarchi 3, Luongo 1, Casasola 3, Valentino, Nicosia. All.: Baldineti.
OSC Potsdam: Vernet Schweimer, Hueppe, Koessler 1, Popp 1, Gottfried 2, Tadin 3, Korbel, Goetz, Seifert 1, Dufour 2, Schulz, Ulrich 1, Langer.
Arbitri: Alexandrescu (Rou), Achladiotis (Gre).
Note: sup. numeriche Bpm Sport Management: 3/9. OSC Potsdam 2/10+2rig (1 errore)