Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Basket, Openjobmetis Varese non farà ricorso ma attacca di nuovo gli arbitri

Una nota ufficiale della società: niente reclamo ma grande rammarico per "inadeguato operato della terna e dei commissari di campo"

Ultimo aggiornamento il 27 dicembre 2017 alle 16:47
Openjobmetis Varese-Virtus Bologna

Varese, 27 dicembre 2017 - La Openjobmetis Varese non proporrà ricorso per quanto accaduto martedì, in occasione della partita con la Segafredo Virtus Bologna valida per la 12esima giornata di campionato. Questa decisione, si legge in una nota del club lombardo, e' stata presa "per rispetto nei confronti della Societa' bolognese, cui vanno le congratulazioni per la vittoria ottenuta sul campo, al termine un'emozionante gara che ha rappresentato uno spot bellissimo per il nostro sport. Uno spettacolo vero, che ha entusiasmato il pubblico del PALA2A, mai cosi' numeroso quest'anno, e i tantissimi sostenitori che, grazie alla diretta TV, hanno potuto apprezzare una sfida vibrante tra due squadre che hanno dato il massimo per riuscire ad avere la meglio. Il tutto, nel pieno rispetto dello spirito e dei valori che solo uno sport come la pallacanestro e' capace di veicolare".

"Parallelamente, e con rammarico autentico, Pallacanestro Varese non puo' non stigmatizzare l'inadeguato operato della terna arbitrale e degli ufficiali di campo che, nell'occasione, non si sono dimostrati di livello pari a quello delle squadre nella gestione delle situazioni venutasi a creare, come innegabilmente testimoniato dalla stessa diretta televisiva. Le decisioni tecniche che ne sono scaturite hanno condizionato il regolare svolgimento della gara e, si sottolinea, avrebbero potuto penalizzare sia l'una che l'altra parte in campo".

"In vista del prosieguo del campionato, Pallacanestro Varese si augura che la classe arbitrale dimostri di avere al suo interno qualita', capacita' di analisi e critica - conclude il comunicato - e che gli stessi arbitri siano considerati parte di un sistema
fortemente determinato ad investire risorse importanti per riqualificare la categoria all'eccellenza del passato".

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.