Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Dario Galli festeggia la vittoria da sindaco di Tradate

Tradate (Varese), 25 giugno 2017 - Dario Galli ha fatto tris. A distanza di 15 anni, l’esponente leghista, torna ad essere sindaco di Tradate, dopo aver battuto Laura Cavalotti, sindaco uscente, candidata di PD, Partecipare Insieme 2.0 e Sinistra x Tradate. Dopo il primo turno delle elezioni comunali (TUTTI I RISULTATI: ECCO I SINDACI ELETTI AL PRIMO TURNO), oggi è stato il giorno del ballottaggio (GUARDA L'AFFLUENZA). La vittoria si è profilata, netta, sin dallo spoglio delle prime schiede. Poco prima di mezzanotte Dario Galli era già sicuro della vittoria. All’esponente del centrosinistra non è dunque riuscita l’operazione sorpasso, tanto sperata ma decisamente difficile visto il distacco da Galli al primo turno, quattordici punti percentuali. Un distacco di 1252 voti che il sindaco uscente ha cercato di recuperare nelle due settimane di campagna elettorale ai tempi supplementari, ma il verdetto delle urne di ieri ha confermato il risultato del primo turno con Galli vincente per distacco.
 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.