La nuova sede della Tenova
La nuova sede della Tenova

Castellanza (Varese), 18 maggio 2016 - Un moderno campus aziendale che si sviluppa su una superficie di 100mila metri quadrati, ideato seguendo logiche di funzionalità e sostenibilità ambientale per un investimento di circa 15 milioni di euro.

Tenova, società del Gruppo Techint - azienda leader in 24 Paesi con più di 3.600 dipendenti e uno dei maggiori fornitori mondiali di tecnologie, prodotti e servizi avanzati di ingegneria per l’industria metallurgica e mineraria - ha scelto Castellanza per il suo nuovo quartier generale in Italia. I suoi edifici ospitano 400 dipendenti, metà dei quali provenienti dalla vecchia sede di Milano, e che lavorano a stretto contatto con quelli della Tenova Pomini. Il trasferimento è stato ultimato in questi giorni, mentre per gli ultimi ritocchi al nuovo campus bisognerà aspettare la fine di settembre.

Un segnale positivo per l’economia del Varesotto, soprattutto a seguito dell’annuncio della Whirlpool di lasciare Comerio per le aree post Expo: questo territorio è ancora attrattivo per i grandi gruppi, e realtà storiche come la Pomini possono proiettare nel futuro la loro epopea. Ma si tratta di una buona notizia anche per i giovani: non bisogna per forza andarsene da Varese per trovare un impiego all’altezza del proprio percorso di studi.

"Il campus rappresenta l’espressione dell’approccio lavorativo promosso da Tenova, fondato su una più attenta e consapevole condivisione, collaborazione e integrazione delle diverse funzioni aziendali - sottolinea l’amministratore delegato di Tenova, Andrea Lovato -. Una scelta che riflette una visione strategica di lungo periodo, che punta all’innovazione continua e ad attrarre, formare e sviluppare talenti e competenze in grado di sostenere lo sviluppo futuro dell’azienda".

E in effetti, il biglietto da visita forse più interessante è proprio la strategia messa in atto dal colosso industriale, che mira a espandersi partendo dal benessere dei suoi dipendenti attraverso un sistema di 'welfare aziendale' che prevede diversi momenti di condivisione e socializzazione. In pratica, una serie di benefit e servizi tra i quali un auditorium da 150 posti, aule di formazione, sale destinate alle riunioni e ai break, una mensa e una nuova area per lo sport.

Gli uffici sono caratterizzati da enormi vetrate che garantiscono una grande luminosità e un’ampia vista sul verde (oltre che dall’esterno). Un elemento fondamentale è poi l’integrazione tra “vecchi” e “nuovi”: per facilitare il trasferimento dei dipendenti provenienti da Milano sono state predisposte una serie di navette dalle stazioni Legnano e Castellanza. Castellanza che, sotto la guida di Tenova, si candida a diventare la capitale della metallurgia.