Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
20 lug 2022
20 lug 2022

Malpensa, il Terminal 2 riaprirà nel 2024. E' chiuso dal 2020 per pandemia

Sea: iniziati i lavori per la riattivazione, intervento da 25 milioni di euro. Analisi sui flussi di traffico per verificare la possibilità di una ripresa anticipata di un anno, nel 2023

20 lug 2022

Per il  Terminal 2 dell'aeroporto milanese di Malpensa, chiuso da giugno del 2020 a causa della pandemia, è prevista una riapertura nell'estate del 2024. Ma Sea, la società che gestisce gli aeroporti milanesi di Linate e Malpensa, sta lavorando insieme ad Enac per essere pronti a una riapertura anche nell'estate del 2023 , se questo dovesse rendersi necessario dall'analisi del traffico e considerando però anche le variabili della pandemia, del conflitto in Ucraina e dell'aumento dei costi del carburante.

Lo ha spiegato Alessandro Fidato, ingegnere e Chief Operating Officer di Sea nel corso di una commissione a Palazzo Marino, sede del Comune di Milano. I lavori di riattivazione del terminal sono già partiti e il costo stimato dell'investimento è di 25 milioni di euro . "Ssaranno poi necessari altri interventi dei nostri partner - ha aggiunto Fidato - per il riallestimento dei negozi, bar". A Malpensa c'è stata una crescita di passeggeri fortissima negli ultimi mesi rispetto allo scorso anno ma i numeri non sono ancora quelli del pre Covid.

Nel primo semestre del 2022 "siamo ancora a un -29% rispetto al 2019 su Malpensa, ma abbiamo avuto una crescita incredibile, del +323% rispetto allo scorso anno del 2021", ha spiegato l'ingegner Fidato. Questo perché lo scorso anno c'erano ancora molte restrizioni di viaggio e l'obbligo del Green pass.

Quest'anno nei mesi estivi , ha aggiunto il dirigente, " cresceremo del 25% in più rispetto alle nostre previsioni ma a fine anno prevediamo comunque di chiudere a -22% rispetto al 2019. Stimiamo quindi che il 2024 sia l'anno in cui potremo tornare al traffico pre Covid". La decisione sulla riapertura del Terminal 2 verrà presa da Sea insieme con Enac, con cui c'è un confronto continuo su questi temi, come è stato sottolineato in commissione. Al momento non c'è quindi necessità di riaprire il Terminal 2 perché il Terminal 1 non ha problemi.

Anche prima della pandemia era lontano dal livello di saturazione, per tre mesi nell'estate del 2019 aveva accolto tutto il traffico di Linate per il "Progetto Bridge", equivalente a circa 9,2 milioni di passeggeri all'anno (dato 2018). Il traffico gestito dal Terminal 2 è sempre stato inferiore a quello di Linate, con circa 7,6 milioni di passeggeri all'anno.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?