Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
9 apr 2022

Varese mette in vetrina il cicloturismo

La Camera di Commercio locale sarà presente alla Bit di Milano in programma da domani a martedì

9 apr 2022
lorenzo crespi
Cronaca
L’immagine promozionale del progetto #Varesedoyoubike dell’ente camerale
L’immagine promozionale del progetto #Varesedoyoubike dell’ente camerale
L’immagine promozionale del progetto #Varesedoyoubike dell’ente camerale
L’immagine promozionale del progetto #Varesedoyoubike dell’ente camerale
L’immagine promozionale del progetto #Varesedoyoubike dell’ente camerale
L’immagine promozionale del progetto #Varesedoyoubike dell’ente camerale

di Lorenzo Crespi

In un momento cruciale per la ripartenza del turismo Varese mette in mostra le sue proposte nella più importante rassegna italiana di settore. La Camera di Commercio varesina sarà infatti presente alla Bit di Milano in programma da domani a martedì 12 aprile.

L’occasione per entrare in contatto con espositori e operatori di tutti e cinque i continenti, puntando in particolare sul turismo active&green.

"In un’efficace sinergia con Regione Lombardia - sottolinea Fabio Lunghi, presidente della Camera di Commercio - saremo alla Borsa Internazionale del Turismo per dare visibilità all’offerta di un settore che, dopo la grande sofferenza dell’ultimo biennio, è pronto alla ripartenza. Vogliamo aiutare in modo concreto questo settore a riavviare un percorso di crescita che, fino al 2019, aveva avuto riscontri molto positivi, con una crescita forte e continua negli arrivi e nei pernottamenti".

Nelle ultime due estati ha pesato il calo degli stranieri, ma la zona dei laghi ha riscontrato un aumento del turismo di prossimità. Alla Bit l’ente camerale presenterà i suoi progetti legati alle nuove modalità di quel turismo esperienziale che si sta affermando a livello internazionale. È il caso ad esempio dell’iniziativa #varesedoyoubike che vede la Camera di Commercio tramite la sua Varese Sport Commission operare in sinergia con enti locali, operatori e associazioni di categoria per costruire al meglio un sistema cicloturistico integrato. In fiera saranno presentati i primi itinerari dedicati al turismo legato alle due ruote, su cui Varese sta investendo con l’obiettivo di diventare la prima provincia italiana interamente dedicata al cicloturismo.

Ma c’è un altro progetto che vede impegnata la Camera di Commercio e che sarà illustrato nella vetrina offerta dalla Bit. Si tratta di "Varese Destination Wedding", che punta a promuovere la terra dei laghi come location per matrimoni.

"Un’iniziativa - continua il presidente Lunghi - che vede la sinergia di già oltre settanta operatori impegnati a valorizzare le nostre eccellenze su quel filone del turismo wedding che, con i viaggi e gli spostamenti per la celebrazione dei matrimoni e i relativi eventi, è sempre di più in grado di generare indotti significativi".

Un progetto che è diventato una case history, tanto che Regione Lombardia ha scelto la Camera di Commercio varesina come testimonial all’interno di un convegno dedicato al turismo matrimoniale, che si terrà alle 12.30 di domani, giornata inaugurale della rassegna.

L’offerta varesina alla Bit sarà completata dalla presenza degli operatori del circuito dei bike hotel "Lago Maggiore Bike Experience" e del consorzio turistico "Varese Convention and Visitors Bureau", impegnati a valorizzare il territorio con un’attività di promo-commercializzazione.

Ma Varese non sarà solo alla Bit: la Camera di Commercio parteciperà anche ad un altro evento di settore, il Salone Internazionale Svizzero delle Vacanze, che si svolgerà dal 28 aprile all’1 maggio a Lugano.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?