Quotidiano Nazionale logo
13 mar 2022

Varese, tre "quasi" assessori a fianco di Galimberti

A Helin Yildiz, Giacomo Fisco e Matteo Capriolo le deleghe su mondo delle associazioni e temi del multiculturalismo

lorenzo crespi
Cronaca
VARESE CONFERENZA STAMPA PD IN SEDE VIA MONTE ROSA CON LUCA CARIGNOLA. PRESENTAZIONE PROPOSTE DA PARTE DI GIACOMO FISCO, HELIN YILDIZ E MATTEO CAPRIOLO
Da sinistra, Giacomo Fisco, Luca Carignola, Matteo Capriolo e Helin Yildiz

di Lorenzo Crespi

Tre giovani consiglieri che si occuperanno di altrettante deleghe all’interno dell’amministrazione comunale di Palazzo Estense. Il Pd di Varese ha illustrato il lavoro che sarà svolto da qui al 2026 da Giacomo Fisco, Matteo Capriolo e Helin Yildiz. I tre esponenti dem, tutti under 30, hanno ricevuto dal sindaco Davide Galimberti una delega specifica che li vedrà protagonisti. "Non sono deleghe di facciata - ha detto il segretario cittadino del Pd Luca Carignola - i nostri consiglieri si affiancano così a sindaco e giunta nei processi decisionali dell’amministrazione". Il più giovane dei tre, Matteo Capriolo (classe 1997) si occuperà proprio delle tematiche relative ai giovani. Assieme al collega di partito e di consiglio Luca Battistella effettuerà un tour di ascolto delle associazioni giovanili e si occuperà anche del servizio InformagiovaniInformalavoro, per il quale il Comune ha recentemente ricevuto un contributo a favore della nuova sede. Helin Yildiz, prima consigliera comunale varesina di seconda generazione, avrà invece la delega a multiculturalità e rapporti con le comunità straniere. "Istituiremo un tavolo permanente con cui l’amministrazione si confronterà con cadenza regolare con le diverse comunità presenti in città".

A Varese sono oltre 2700 i cittadini italiani di origine straniera. Infine il più esperto dei tre, Giacomo Fisco, alla seconda esperienza da consigliere comunale, che ha la delega al dialogo con i quartieri. Nello scorso mandato si era occupato della costituzione dei consigli di quartiere, strumento riproposto nella legislatura in corso e che sta per prendere il via. I 12 consigli rionali sono stati formati e si riuniranno a breve. In futuro avranno a disposizione anche un bilancio partecipativo. E di consigli di quartiere ha parlato ieri anche la Lega, che ha presentato nella sede di piazza Podestà i suoi 7 rappresentanti che faranno parte delle assemblee rionali: Lamia Bouajina, Luca Loria, Lauretta Milani, Alberto Nicora, Massimo Picozzi, Alfredo Raviola e Mattia Santangelo. La Lega ha inoltre lanciato un sondaggio sul tema della sicurezza, dopo gli ultimi episodi accaduti in città, con cui si rivolge ai cittadini per chiedere se si sentono sicuri.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?