Denunciato per tentata estorsione un minorenne italiano dagli agenti della Polizia ferroviaria di Varese. L’attività della Polfer ha preso avvio dalla denuncia di un varesino di origine siriana. Gli investigatori hanno accertato che l’uomo, dopo aver smarrito il suo telefono sul treno per Varese, è stato avvicinato da un giovane che pretendeva un riscatto per la restituzione del cellulare. Il giovane, trovato in possesso del telefono, è stato denunciato alla Procura presso il Tribunale dei Minori di Milano e affidato ai genitori.