Danilo Rivolta
Danilo Rivolta

Lonate Pozzolo (Varese), 24 luglio 2017 - Si è dimesso Danilo Rivolta, il sindaco di Lonate Pozzolo in carcere dal 16 maggio scorso con le accuse di corruzione, concussione e abuso d’ufficio. Una vicenda giudiziaria nella quale sono coinvolti anche il fratello Fulvio e la compagna di Rivolta, Orietta Liccati, che da assessore all’Urbanistica a Gallarate si dimise subito; ell’inchiesta sono finiti anche quattro imprenditori, il segretario comunale di Lonate Pozzolo, Maurizio Vietri e il comandante della polizia locale, Costantino Gemelli. Il passo indietro di Rivolta era nell’aria dopo il lungo interrogatorio della scorsa settimana davanti al pubblico ministero Luigi Furno.