Quotidiano Nazionale logo
13 feb 2022

Rissa in piena notte fra pregiudicati albanesi e italiani, il questore chiude "Le Monelle"

Dieci giorni di stop forzato. Al suo arrivo la polizia aveva. trovato sedie e tavoli rotti

Tavolini e sedie rotti e cocci di bottiglia sparsi ovunque. Si presentava così l’interno del bar "Le Monelle" di Busto Arsizio in seguito ad una violenta rissa scoppiata nel locale lo scorso 6 febbraio. L’episodio, accaduto in piena notte, vedeva protagonisti sette uomini, albanesi e italiani, la maggior parte dei quali con precedenti. All’arrivo nel locale gli agenti del commissariato di Busto, insieme alle pattuglie dei Carabinieri e della Guardia di Finanza accorse in aiuto, avevano faticato non poco a dividere i contendenti, che nonostante l’arrivo delle auto di servizio continuavano ad affrontarsi picchiandosi e lanciandosi minacce. I sette sono stati tutti denunciati per rissa aggravata e uno di loro è dovuto ricorrere alle cure mediche in ospedale. Considerata la gravità di quanto accaduto e visto che in passato alcuni avventori del locale avevano già subito aggressioni e minacce il questore di Varese, Michele Morelli (nella foto) ha disposto la chiusura per dieci giorni del bar. L.C.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?